BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni: novità nuovi appuntamenti. Quando vi potrebbero essere modifiche

Piano prepensionamenti Madia in discussione prossimo 30 aprile? Si attende di capire come lavorerà il governo e prossimi appuntamenti pensioni




E’ il 2015 ormai l’anno in cui si sono concentrate le speranze di veder realizzati cambiamenti effettivi sulle pensioni. Se oggi si attende il voto di fiducia sul decreto Lavoro che nulla però comprende sulle pensioni, e se qualcuno attende poi il 30 aprile, le dichiarazioni, prima del premier Renzi, poi del ministro Poletti, e infine del ministro Padoan, indicano che bisognerò attendere il prossimo anno per assistere a modifiche concrete.

Il 30 aprile, come sopra citato, è il giorno in cui verrà presentata la riforma della Pubblica amministrazione, occasione durante la quale potrebbe prendere piede anche la discussione sull’ormai famoso piano prepensionamento della Madia.

E’ un’aspettativa che tanti nutrono perché questo piano servirebbe non solo per permettere ad alcuni di andare in pensione prima, ma anche per favorire l’ingresso nel mondo occupazionale dei giovani che fanno fatica oggi a trovare un lavoro. Si tratterebbe, dunque, di dar vita, concretamente, a quel piano di turn over che però deve affrontare il blocco della Ragioneria di Stato.

In attesa di capire se e come verrà affrontata la questione, il prossimo anno sarà quello in cui quasi certamente (dove il quasi è d’obbligo) gli assegni pensionistici più bassi cresceranno e in cui tra proposte di Poletti e colleghi si potrebbe realizzare davvero un’uscita più flessibile dal lavoro, destinata soprattutto a categorie che ritengono oggi i requisiti pensionistici in vigore decisamente troppo rigidi.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il