BusinessOnline - Il portale per i decision maker


Esodati Renzi e Poletti: nuova legge con prestitito pensionistico con soluzione pensioni per tutti

Governo a lavoro su soluzione per gli esodati: primi incontri per proposte e discussioni. Quali le novità?




“Stiamo lavorando a una soluzione strutturale per gli esodati” ha annunciato qualche settimane fa il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, ed effettivamente il governo sembra pronto a presentare proposte concrete di soluzione alla situazione di coloro che rischiano di restare ancora senza reddito e senza pensione, nonchè per coloro che devono ancora ricevere i propri assegni già destinatari di salvaguardia.

E, dopo che la presidente della Camera, Laura Boldrini, ha ricordato come la discussione sugli esodati sia già slittata, arriva la conferma che il tavolo tecnico cui sono chiamati Ministero del Lavoro, Inps e commissioni parlamentari si riunirà il prossimo 7 maggio, e dopo questo appuntamento dovrebbe essere fissata la data in cui la proposta di legge sugli esodati arriverà alla Camera per il dibattito.

Lo stesso Poletti ha parlato di una soluzione tipo prestito pensionistico di Giovannini che però potrebbe chiamarsi Apa, Assegno di pensione anticipata, che dovrebbe essere sperimentale fino al 31 dicembre 2017, e permetterà ai lavoratori di ricevere un assegno temporaneo fino al raggiungimento dei requisiti per la pensione di vecchiaia.

Una volta raggiunti, bisognerà restituire quanto percepito. Per avere l’assegno, però, bisognerà aver raggiunto almeno 63 anni e tre mesi di età e anzianità di 36 anni o 62 anni e tre mesi di età e anzianità di 37 anni. Per il 2014 l’ammontare della somma di tale assegno dovrebbe essere intorno a 760 euro mensili per tredici mensilità.

I migliori Prestiti personali senza busta paga e finanziamenti DICEMBRE 2016. In questo articolo proponiamo i migliori finanziamenti senza bisogno di presentare la busta paga e senza garanzie, ma anche prestiti personali, finanziamenti per attività e liberi professionisti con bassi tassi d'interesse.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il