BusinessOnline - Il portale per i decision maker


Azioni, obbligazioni Italia, spread Btp-Bund 2014: previsioni Maggio-Giugno e prossimi sei mesi analisti e consigli investimenti

Performance positive per la Borse europee, vola Piazza Affari e spread in lieve aumento: situazioni e previsioni investimenti




Sembra che qualcosa si stia muovendo sui mercati finanziari, che stia tornando la fiducia, e che i possa tornare ad investire per guadagnare rendimenti. E a dimostrazione di questo buon andamento il Tesoro ha collocato tutti i 7 miliardi di euro di Bot a 6 mesi con tassi in rialzo allo 0,594% dallo 0,504% di marzo. Anche le Borse europee registrano performance positive con Milano, con l’Ftse Mib +0,67% a 21.585 punti; seguita da Francoforte (+0,4%), Madrid (+0,35%), Parigi e Londra (+0,27% entrambe). Sale, intanto, seppur di poco, lo spread fra Btp e Bund a 164 punti base in attesa dell'asta di Bot semestrali. Il rendimento del decennale italiano è al 3,13%, il differenziale tra i titoli a 10 anni spagnoli e tedeschi è a 157,5 punti con il tasso dei Bonos al 3,06%.

E le previsioni per il futuro sembrano rosee: secondo quanto emerso dal sondaggio condotto tra gli associati ad Assiom Forex, in collaborazione con Il Sole 24 Ore, Piazza Affari continuerà a correre nei prossimi sei mesi, motivo per il quale potrebbe convenire, come del resto diverse previsioni avevano anticipato già mesi fa, tornare ad investire in azioni, così come sulle obbligazioni italiane.

Il presidente di Assiom Forex, Giuseppe Attanà, esprime un “sentiment decisamente positivo, frutto anche di un favorevole andamento che, oltre ogni aspettativa, sta caratterizzando i mercati in questi primi quattro mesi del corrente anno”, ma invita comunque alla prudenza perché, spiega, “questo clima positivo rispecchia solo la percezione degli operatori che il trend sfavorevole si è finalmente interrotto e si apre una fase, certamente delicata, ma propedeutica a una ripresa che tutti quanti da molto tempo attendono”.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il