BusinessOnline - Il portale per i decision maker


Azioni e obbligazioni Borsa Italiana 2014 Maggio-Giugno-Luglio migliori se la ripresa si consolida secondo analisti

Torna a registrare performace più che positive Piazza affari, si riprendono i gruppi bancari e finanziari: situazione e previsioni Italia




Torna a volare la Borsa Italiana e “La recessione è finita, le condizioni di finanziamento sono migliorate e i rischi legati al settore finanziario sono scesi, grazie al rafforzamento delle banche”: per questi motivi l’Italia non è più sotto osservazione da parte di Fitch, la più piccola delle tre agenzie internazionali di rating , che ha annunciato di aver cambiato da ‘negativo’ a ‘stabile’ il quadro previsionale del nostro Paese. Il passo in avanti e il ritorno nella serie A è legato all’andamento dei prossimi mesi e soprattutto all’esito delle riforme annunciate dal nuovo esecutivo.

Se, infatti, saranno attuate effettivamente le riforme strutturali aannunciate e si verificherà la crescita dell'economia italiana così come previsto, i prossimi mesi saranno davvero molto rosei per l'Italia. A Piazza Affari, intanto, grazie anche ai dati sulla fiducia dei consumatori e all'asta per il collocamento di 7 miliardi di Bot, il Ftse All Share segna +0,56% e il Ftse Mib +0,62%. Spicca tra ii titoli a maggiore capitalizzazione, Mediaset (+2,54%). Debole invece Cnh Industrial (-1,77%).

L’andamento positivo è confermato anche dai buoni risultati dei primi mesi di Piazza Affari e hanno registrato buoni risultati i grandi gruppi finanziari e industriali italiani. Secondo una lista delle migliori performance stilata CorrierEconomia, spicca fra tutti UnipolSai, migliore blue chip da inizio anno, seguito da Monte dei Paschi di Siena, che nell’ultimo anno è salito del 23%, mentre cercano riscatto realtà industriali dei Media e dell’energia come A2A, Fiat, Mediaset, Telecom Italia, Finmeccanica.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il