BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Incentivi auto 2014: bonus e sconti modelli auto, data inizio e fine. Come fare domanda

Governo stanzia nuove risorse per concedere anche quest’anno eco incentivi per l’acquisto di auto non inquinanti: come richiederli




Tornano dal prossimo sei maggio gli incentivi per gli acquisti di auto eco: per sostenere la crescita e lo sviluppo di un comparto importante, che andrebbe ad avere effetti benefici tanto sui costi che sull’impatto ambientale, il governo ha deciso di stanziare per questo 2014 31.363.943 euro destinati alla mobilità sostenibile attraverso l'acquisto di veicoli a basse emissioni. Stiamo parlando di vetture ibride, elettriche, Gp, metano, a idrogeno, che producono emissioni di CO2 non superiori a 120 g/km.

Le risorse stanziate verrano suddivise nel seguente modo: il 15% per l'acquisto, da parte di tutti, di veicoli con emissioni di CO2 non superiori a 50 g/km; il 35% per l'acquisto di veicoli con emissioni di CO2 non superiori a 95 g/km; il 50% per l'acquisto di veicoli ecologici con emissioni non superiori a 120 g/km da parte di aziende o per vetture destinate a servizi di noleggio o taxi.

Per ottenere i nuovi ecoincentivi non sarà necessario, per i privati, rottamare un vecchio veicolo inquinante, mentre per le aziende e i professionisti vale sempre la cessione di un mezzo commerciale di età superiore a 10 anni. I nuovi ecoincentivi 2014 saranno disponibili con le norme e le modalità già in vigore lo scorso anno e dal prossimo 6 maggio i concessionari potranno dare il via alla prenotazione dei contributi attraverso la piattaforma dedicata sul sito www.bec.mise.gov.it.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il