BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni donne e uomini Governo Renzi: uscita flessibile Poletti-Madia. Si delineano condizioni

Ue chiede all’Italia l'innalzamento dell'età pensionabile contributiva delle donne ma tutto tace in merito mentre si delinea nuovo piano pensioni Poletti




Mentre si delinea il nuovo piano pensioni del governo Renzi, con diverse soluzioni per un’uscita flessibile dal lavoro, resta ancora aperta la questione dell’innalzamento dell’età contributiva per la pensione delle donne chiesto all’Italia dell’Ue, secondo cui la differenza di trattamento tra uomini e donne per il raggiungimento della pensione anticipata va contro i regolamenti di equità e giustizia sociale. In merito, però, sembra tacere tutto nel governo.

L'Unione Europea ha proprio chiesto all’Italia di alzare l'età pensionabile contributiva delle donne che vogliono accedere alla pensione anticipata a 42 anni e 6 mesi, come previsto per gli uomini, ma al momento i requisiti per accedere alla pensione anzianità anticipata restano fissati a 41 anni e 6 mesi per le donne e 42 anni e 6 mesi per gli uomini. Probabilmente, come annunciato anche dal premier Renzi, età, requisiti, come entità degli assegni pensionistici più bassi, potrebbero cambiare dal prossimo 2015 ma al momento la questione non ha ancora una risposta.

Tratteggiate invece le modifiche alle pensioni che potrebbero arrivare dal ministro Poletti, soprattutto a sostegno di determinate categorie di lavoratori, come esodati, precoci e usuranti che con il nuovo Apa, assegno di pensione anticipata, potrebbe, in via sperimentale, permettere di lasciare il lavoro prima, ottenendo una sorta di prestito da restituire poi, come già previsto dal prestito pensionistico del ministro Giovannini, una volta maturati i requisiti per la pensione richiesti oggi. Tutto però p ancora in fase di definizione certa, esattamente come per i prepensionamenti della Madia, di cui probabilmente sapremo qualcosa domani, mercoledì 30 aprile, quando in Consiglio dei Ministri di discuterà della riforma della Pubblica Amministrazione.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il