BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Incentivi auto 2014: modelli auto, sconti e bonus dal 6 Maggio. Tutto quello che bisogna sapere

Chi può richiedere gli ecoincentivi 2014: al via dal prossimo 6 maggio. Come funzionano




Si potranno richiedere dal prossimo 6 maggio i nuovi eco incentivi per l’acquisto di auto eco fissati dal governo anche per questo 2014, che saranno validi per l’acquisto di veicoli nuovi elettrici, ibridi, a Gpl o metano, a biometano, a idrogeno con emissioni di CO2 non superiori a 120 g/km. Gli ecoincentivi saranno corrisposti fino all’esaurimento del fondo (di circa 60 milioni di euro) e le risorse disponibili saranno divise.

In particolare, il 15% sarà destinato all’acquisto da parte di tutti di auto con emissioni di CO2 non superiori a 50 g/km; il 35% sarà destinato all’acquisto, da parte di tutte le categorie di acquirenti, di auto con emissioni di CO2 non superiori a 95 g/km; e il 50% all’acquisto di auto con emissioni non superiori a 120 g/km da parte di aziende, destinate all’uso di terzi (taxi, noleggio e liberi professionisti) e destinate a beni strumentali nell’attività propria dell’impresa, a patto che venga rottamata un’auto che abbia più di 10 anni;che appartenga alla stessa categoria del veicolo acquistato; o che si possiede da almeno 12 mesi.

Il contributo sarà del 20% sul prezzo di acquisto, fino alla soglia massima di 5.000 euro, per le auto con emissioni inferiori a 50 g/km di CO2; del 20% sul prezzo di acquisto, fino alla soglia massima di 4.000 euro, per le auto con emissioni tra 51 e 95 g/km di CO2; e del 20% sul prezzo di acquisto, fino alla soglia massima di 2.000 euro, per le auto con emissioni tra 96 e 120 g/km di CO2.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il