BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Esodati: tavolo e incontro 7 Maggio. Novità e ultime notizie. Prospettive e come è andato

Tavolo tecnico di ieri 7 maggio riunione preliminare per chiudere la partita sugli esodati: per Poletti esodati sono una priorità. Come si intende procedere




Si è tenuto ieri, 7 maggio, il tanto atteso tavolo tecnico tra Ministero del Lavoro, Commissioni parlamentari ed Inps, convocato per discutere della questione e sodati e cercare di dare risposte concrete per soluzioni definite per questa folta platea di lavoratori in piena difficoltà e per evitare che si allarghi ancor di più la loro platea. Del resto, al momento si parla di numeri ancora incerti ma che potrebbero essere da capogiro, motivo che spinge dunque il governo a stringere i tempi per chiudere questa partita che potrebbe, altrimenti, diventare più grave di quanto già lo sia.

Il tavolo di ieri sembra essere stato un incontro preliminare per la formulazione di una strada da seguire che continuerà certamente ad essere battuta, come tra l’altro confermato le parole del ministro del Lavoro Poletti che ieri, durante il 17esimo Congresso della Cgil che si sta tenendo a Rimini, ha confermato come la questione esodati sia una priorità del governo e solo dopo si potrà pensare pienamente alle modifiche per le pensioni.

Al termine del tavolo di ieri, Cesare Daminano ha detto: “Il ministro del Lavoro Giuliano Poletti ha dato la disponibilità a trovare una soluzione per la questione degli esodati. Oggi c’è stata una prima riunione, ne seguiranno altre”. Ma per risolvere la questione bisogna prima affrontare due problemi, vale a dire quello di certificare i numeri reali su cui regna ancora molta confusione e presto si attendono i dati ufficiali, e cercare di individuare tutte quelle occasioni che potrebbero dar vita ad un esodato e cercare di cambiarne l’andamento.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il