BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Tasi calcolo online prima casa, seconda casa, terreni per tutti i Comuni e tutti i tipi di immobili

Possibilità di stabilire versamento Tasi anche gratis online: come fare con calcolatore, dati da inserire e passi da seguire




Si pagherà il 16 giugno e il 16 dicembre la Tasi su abitazioni principali e seconde case, imposta che proprio sulle prime abitazioni sembra aver sostituito  l’Imu, a tutto svantaggio di coloro che lo scorso anno avevano tirato un sospiro di sollievo. Ma non ci si dovrebbe preoccupare più di tanto, perché, se è vero che l’imposta colpirà anche le prime abitazioni, è anche vero che, attraverso le detrazioni che i Comuni a loro discrezione definiranno, potrebbero quasi azzerare la cifra da pagare.

Discorso invece del tutto diverso per le seconde case, per cui si prospetta una vera stangata. Se con la possibilità di aumentare l’aliquota dello 0,8 per mille sulle prime case si raggiunge ‘solo’ il 3,3 per mille, sulle seconde l’aliquota potrebbe salire dal 10,6 per mille fino all’11 per mille. Stesso discorso per negozi, uffici, aziende e capannoni. Per conoscere la cifra della tassa da versare, si considera la rendita catastale, rivalutata al 5% e si moltiplica il risultato per un coefficiente stabilito in base alla tipologia di immobile.

Al risultato ottenuto si dovrà poi essere applicare aliquota ed eventuali detrazioni stabilite dai propri Comuni di residenza. Per pagare, infine, si useranno modelli F24 o bollettini postali.

Senza necessariamente doversi rivolgere a professionisti, la Tasi si può calcolare utilizzando il seguente simulatore online, che semplicemente attraverso l'inserimento dei dati richiesti e delle aliquote definite dai propri Comuni, permette di sapere l'importo della tassa da pagare:

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il