BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Detrazioni condizionatori 2014: bonus e sconti fiscali ristrutturazione casa 50%-65%. Come fare

Bonus condizionatori come bonus mobili ed elettrodomestici: per chi vale, requisiti e come funziona. Chi può usufruirne




Non solo bonus mobili: chi ha avviato lavori di ristrutturazione energetica per il proprio appartamento potrà usufruire dei bonus anche per l’acquisto e l’installazione di condizionatori. L’Agenzia delle Entrate ha infatti comunicato che l’installazione (o la sostituzione) di un nuovo condizionatore usufruisce delle agevolazioni fiscali fino al 65% di detrazione Irpef e dell’aliquota al 10% se l’impianto è con pompa di calore.

In particolare, per usufruire del bonus sull’acquisto ed installazione di un condizionatore è necessario pagare attraverso bonifico parlante e farsi rilasciare dall’installatore una dichiarazione di conformità dell’impianto sul risparmio energetico che dovrà essere conservata in caso di controlli da parte del fisco. Sulla riduzione Iva, le apparecchiature di condizionamento e riciclo dell'aria rientrano tra i beni sui cui si applica l'aliquota Iva del 10% per le prestazioni di installazione e per l'acquisto dei materiali utilizzati diversi dai condizionatori, mentre per l'acquisto dei condizionatori l'Iva al 10% vale sulla concorrenza del valore della manodopera e degli altri materiali. Per la parte eccedente di valore si applica l'Iva al 22%.

L’agevolazioni per i condizionatori sarà disponibile anche in assenza di lavori di ristrutturazione: in questo caso serva la dichiarazione di conformità al conseguimento del risparmio energetico che rilascia l’installatore. Per richiedere questi bonus i requisiti sono gli stessi validi  del bonus elettrodomestici.

Ristrutturazione Casa BONUS e DETRAZIONI. Vediamo quali sono i bonus, le detrazioni e le agevolazioni fiscali disponibili ora per la ristrutturazione di immobili di proprietà, in affitto e per l'acquisto di mobili ed elettrodomestici.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il