BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pos elettronico obbligatorio professionisti Giugno 2014: divise cosa fare associazioni categorie

Dal prossimo luglio scatta l’obbligo dell’uso del Pos per commercianti e professionisti ma arrivano diverse critiche da diverse Associazioni




Mentre monta la polemiche sull’obbligo dell’uso dei Pos per commercianti e liberi professionisti, misura che entra in vigore dal prossimo 30 giugno, e a protestare sono soprattutto i professionisti, che si lamentano soprattutto per l’eventuale costo che installare e mantenere questo strumento implicherebbe. La nuova misura è diventata ufficiale dopo che il Tar del Lazio ha respinto il ricorso presentato dagli architetti, stabilendo l’obbligo dell’uso del Pos dal prossimo mese di luglio per pagamenti superiori ai 30 euro, e da parte di tutti, indipendentemente, come inizialmente previsto, dal reddito.

E mentre i giudici amministrativi ritengono che ‘il Decreto (Milleproroghe) impugnato sembra rispettare i limiti contenutistici e i criteri direttivi fissati dalla legge, ‘il presidente del Consiglio Nazionale degli Architetti, Leopoldo Freyrie, spiega che “Il contrasto all’evasione fiscale, che è il principio alla base del Pos obbligatorio, è realizzabile semplicemente con il bonifico elettronico, inoltre un bonifico bancario costa la metà del pagamento via Pos e consente lo stesso risultato di tracciabilità”.

Critiche sull’obbligo del Pos anche dalla Fondazione Studi Consulenti del Lavoro, secondo cui le banche, grazie all’entrata in vigore di questo strumento obbligatorio per commercianti e professionisti, arriveranno a guadagnare fino a 2 miliardi di euro. E critico anche  Alessandro Solidoro, presidente dell’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Milano, secondo cui “L’obbligo del Pos non sarà un ostacolo per chi vuole effettuare un pagamento in contanti, pur sapendo di agire contro la legge, e lo stesso vale per chi decide di accettarlo”.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il