BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Tfa Ordinario: iscrizioni aperte con decreto e indicazioni Miur. Novità e ultime notzie

In attesa del decreto per l’apertura ufficiale delle iscrizioni al prossimo Tfa Ordinario: il 16 giugno scade termine di presentazione dell’iscrizione




AGGIORNAMENTO: Le iscrizioni e la possibilità di fare domanda sono finalmente aperte. Tutte le novità in questo articolo

E’ stato pubblicato il bando ufficiale per il prossimo Tfa Ordinario, per cui bisogna presentare domanda di iscrizione entro il prossimo 16 giugno, esclusivamente in via telematica. Ma bisognerà aspettare il decreto per il via alle iscrizioni. Una volta presentata la domanda, a luglio inizieranno le prove, con il test di preselezione, che valuterà in maniera preliminare le conoscenze degli eventuali candidati. Chi supera la prove selettiva, per cui serve un punteggio di 21/30, accederà alla prova orale prima e a quella scritta dopo, che si terranno ad ottobre.

Superate tutte e tre le prove si potrà avere accesso ai corsi che prenderanno il via il prossimo novembre. Sono in tutto 22.450 i posti disponibili per il secondo ciclo del Tfa Ordinario, di cui 6.630 per il sostegno e vi potranno accedere i congelati dei corsi Ssis, che non sono riusciti ad arrivare all’abilitazione mai conclusa, coloro che sono risultati già idonei nel 2013 ma sono stati esclusi dai corsi perché non vi erano posti sufficienti disponibili, e coloro che hanno superato la prova lo scorso anno.

Possono iscriversi ai prossimi Tfa Ordinari anche coloro che hanno conseguito una laurea del vecchio ordinamento e hanno sostenuto gli esami previsti che permettono di accedere all’insegnamento; coloro che hanno una laurea del nuovo ordinamento specialistica o magistrale, con relativi crediti per l’insegnamento; e coloro che hanno un diploma Isef, già valido per l’accesso all’insegnamento di educazione fisica.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il