BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni anzianità e vecchiaia Governo Renzi: punto della situazione aggiornato questa settimana

Ministro dell’Economia Padoan: “Non sono a favore di una diminuzione dell’età, piuttosto di un graduale aumento”. E scoppia un nuovo caso pensioni




Mentre si attende il 13 giugno, giorno di approdo della riforma della Pubblica Amministrazione in Consiglio dei Ministri, occasione nella quale si tornerà a parla di piano prepensionamenti per statali, ma anche privati, e permettere loro un’uscita anticipata dal lavoro, cercando di sostenere al contempo l’occupazione giovanile, le ultime parole del ministro dell’Economia Padoan non fanno ben sperare. Se, infatti, il ministro Madia da settimane è al lavoro per annunciare nuove misure di pensionamento anticipato per chi ritiene di non riuscire a raggiungere i requisiti Fornero, troppo rigidi, per andare in pensione di vecchiaia, Padoan si è detto contrario a modifiche in senso flessibile di età e requisiti di pensionamento, chiudendo, in particolare, al nuovo modello tedesco appena approvato che ritiene uno sbaglio.

Anzi, durante il suo intervento al Festival dell’Economia di Trento, il ministro ha detto di pensare ad “Aumentare gradualmente l’età pensionabile”, parole che non vanno di pari passo con quel progetto di  staffetta generazionale, con pensionamenti anticipati per creare poi occasioni di lavoro per i giovani, Ma si tratta di un piano, secondo Padoan, e non solo, che nonostante i buoni propositi costerebbe non poco allo Stato.

Per questo il parere del ministro dell’Economia è stato impietoso: “Non sono a favore di una diminuzione dell’età, piuttosto di un graduale aumento”, dichiarazione che ha creato in queste ultime ore un nuovo caos pensioni dopo i grandi problemi già sollevato dalla legge Fornero, come i Quota 96 e gli esodati, e che ancora vivono condizioni di emergenza nell’attesa di nuovi interventi a loro sostegno.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il