BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni anzianità e vecchiaia Governo Renzi: Giugno mese probabilmente decisivo. I motivi

“La riforma Fornero va profondamente cambiata introducendo un criterio di flessibilità”: il presidente Damiano esorta il governo a nuovi interventi




E’ caos sulle pensioni e le possibilità di anticipare l’uscita dal lavoro senza necessariamente rispettare i termini stabiliti dalla legge Fornero. Il presidente della Commissione Lavoro Damiano torna a ribadire l’urgenza di rivede e intervenire sul capitolo previdenza e sugli esodati: “Vorremmo che l’attenzione posta dal premier anche a questa categoria di cittadini facesse assumere come una delle priorità dell’esecutivo la questione previdenziale. Per questo chiediamo al ministro del Lavoro Giuliano Poletti di riconvocare a breve il tavolo di confronto sul tema delle pensioni, dopo quello del 7 maggio. Dopo quel primo esame del tema degli esodati, occorre ora passare ad una soluzione di merito”.

Ed effettivamente il ministro Poletti ha indicato per la prossima settimana la convocazione di un nuovo tavolo per esodati e per discutere di forme di pensioni flessibili, indicando essenzialmente due strade di lavoro: l’introduzione di un criterio di flessibilità nel sistema pensionistico, o il ripristino del sistema delle quote aggiornato rispetto al 2007.

E mentre il 23 giugno approda alla Camera il testo sugli esodati, Damiano esorta il governo anche a fare di più: “Se parte il piano sblocca Italia voluto da Renzi per procedere lungo la strada delle semplificazioni burocratiche, il premier non tralasci il tema delle pensioni e sblocchi un’assurda ingessatura del sistema che costringe a lasciare il lavoro a 67 anni. In questo modo stiamo impedendo l’ingresso al lavoro di una intera generazione di giovani”.

Ed ha precisato: “La riforma Fornero va profondamente cambiata introducendo un criterio di flessibilità o tornando al precedente sistema delle quote. Il PD ed il Governo non devono sottovalutare il referendum promosso dalla Lega per abolire la riforma Fornero, che sta trovando la condivisione di molti elettori ed iscritti del centrosinistra”.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il