BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Musei gratis, biglietti, nuovi orari apertura: novità e cosa cambia dal 1 Luglio 2014

Come cambiano visite e orari di musei e siti archeologici in Italia nel periodo estivo: nuovi annunci del ministro Franceschini




In vista del periodo estivo che porterà sicuramente tanta gente in giro molto più che nelle fredde serate invernali, il Ministero della Cultura ha disposto modifiche di orari e giorni di apertura dei musei e siti archeologici. Le novità saranno in vigore a partire dal primo luglio. Previste anche aperture gratis una volta al mese e riduzioni. Nelle dichiarazioni del ministro Franceschini si legge, in particolare, “Dal primo luglio le gratuità riguarderanno solo i giovani sotto i 18 anni e alcune categorie (es. insegnanti); resteranno le riduzioni fino ai 25 anni; mentre scomparirà la gratuità per gli over 65 che, tuttavia, potranno visitare i musei senza pagare il biglietto ogni prima domenica del mese”.

Inoltre, “Viene infatti istituita la ‘Domenica al museo’ nel corso della quale,  ogni prima domenica del mese, tutti i luoghi della cultura statali saranno visitabili gratuitamente. In questo modo si rende più equa la gratuità, non legandola, ad eccezione che per gli under 25, ad anacronistiche fasce d’età che peraltro non corrispondono più alle effettive differenze di reddito. Poi si evita,in questo modo, l’assurdità che anche facoltosi turisti stranieri over 65 non paghino il biglietto”.

E precisa ancora: “Sarà rafforzata l’iniziativa ‘Una notte al museo’ prevedendo, almeno due volte l’anno, l’apertura notturna de musei e dei siti archeologici al costo di un euro”. Per quanto riguarda poi gli orari di apertura, tutti i venerdì, i grandi musei (compresi Colosseo, Pompei ed Uffizi) prolungheranno l’apertura di due ore, fino alle 22.  

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il