BusinessOnline - Il portale per i decision maker


Conti correnti con tassi di interessi uguali o più alti conti depositi: offerte Giugno-Luglio 2014

Conti correnti più convenienti e remunerativi di conti deposito: cosa offrono, come funzionano e novità di questi mesi




Conti correnti più convenienti dei conti deposito? Qualcosa sembra stia cambiando: secondo un’analisi di CorrierEconomia, i conti deposito, che fino ad oggi sono sempre stati considerati investimenti rifugio, sicuri, garantiti, e capaci di assicurare ottimi rendimenti, stanno per essere superati dai conti correnti, favoriti da un fisco più favorevole, che li rende più convenienti, se l’importo è inferiore a cinque mila euro e superiore a 18 mila euro. Per esempio, se sui conti depositi è applicata la mini patrimoniale dello 0,20%, sui conti correnti la tassa è di 34,20 euro all’anno se la giacenza media annua supera i cinquemila euro. E così, su un deposito vincolato di 50.000 euro l’imposta di bollo dello 0,2% comporta un esborso di 100 euro, mentre per gli stessi 50.000 euro sul conto corrente si paga solo il bollo di 34,20 euro, il che significa risparmiare circa 60 euro scegliendo il conto corrente.

La convenienza del conto corrente deriva, sempre secondo CorrierEconomia, anche dal fatto che la scelta del conto corrente si orienti verso un prodotto a canone zero. Tra le migliori offerte del momento spiccano SiConto Corrente di Banca Sistema, che garantisce un tasso lordo del 2%, e i due prodotti di Banca Ifis, Contomax Free e Conto Max One che prevedono un rendimento lordo dell’1% e dell’1,80%. Su questi tre conti non è prevista nemmeno l’imposta di bollo, a carico delle banche.

Ci sono, inoltre, conti correnti a remunerazione e canone zero, come il Conto Yellow di CheBanca! a canone zero fino alla fine dell’anno e poi azzerabile su somme superiori a 25 mila euro e che assicura un rendimento dell’1,50% che, in dodici mesi, su 25mila euro garantisce un guadagno di 243,30 euro contro il rendimento netto di 88,75 euro maturato sulla stessa somma vincolata su un conto deposito. C’è poi Freedom Plus, il conto corrente di Banca Mediolanum, con canone azzerabile, che riconosce il 2% lordo sugli importi eccedenti i 15 mila euro.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il