BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pos obbligatorio commercianti, professionisti, commercianti: regole,domande,risposte.Guida cosa fare

Dal prossimo martedì in vigore l’obbligo di uso del Pos ma al momento nessuna sanzione per chi non se ne doterà: la situazione




Obbligo di dotazione del Pos nel proprio studio o nell'esercizio della propria attività per permettere pagamento con carte di credito e bancomat ai clienti, ma, nonostante l'obbligo, non è prevista alcuna sanzione per chi non si doterà di tale strumento. Sembra una contraddizione eppure la situazione sarà questa dal prossimo primo luglio. E' fissata infatti per martedì la data di scadenza per commercianti, liberi professionisti e artigiani che per i pagamento superiori ai mille euro dovranno usare il Pos, in modo da permettere la tracciabilità del pagamento.

Ma così non sarà per tutti: come spiegato infatti dal Consiglio Nazionale Forense e poi confermato dal Sottosegretario all'Economia Zanetti, non saranno previste multe e sanzioni per chi non rispetterà tale obbligo. E il motivo sono prevalentemente i costi che l'installazione e l'uso del Pos stesso prevedono. Troppo alti, hanno denunciato gli Ordini professionali. e nell'attesa di definire eventuali accordi e convenzioni con le banche, non ci saranno sanzioni che verranno poi probabilmente stabilite nel momento in cui saranno definite offerte ad hoc.

Ricordiamo inoltre che l’obbligo di uso del Pos per il pagamento, soprattutto negli studi professionali, dipende anche dalla decisione del cliente. Se, infatti, decide di pagare con carta bancomat o di credito, dovrà sottoscrivere una sorta di contratto, in caso contrario potrà scegliere di pagare con altri sistemi, assegni o bonifici, che sono comunque sistemi tracciabili.

Per ulteriori chiarimenti e informazioni basta consultare la seguente guida:

http://www.businessonline.it/news/23825/pos-obbligatorio-professionisti-domande-e-risposte-per-chi-come-e-quando-.html

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il