BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni vecchiaia, donne, anzianità, precoci, uomini, usuranti Governo Renti: situazione della settimana

Misure di modifiche per flessibilità in uscita ad ottobre con Legge di Stabilità: situazione pensioni e critiche sindacati




Se ne parla da mesi e ancora non è cambiato effettivamente nulla. tutto viene rimandato di mese in mese, di appuntamento in appuntamento che il governo mette in calendario e il prossimo è fissato per la Legge di stabilità di ottobre, come confermato anche dal ministro del Lavoro Poletti. Solo allora si potrebbe capire come il governo ha intenzione realmente di muoversi per modificare la legge Fornero, per cui tra l’altro la Lega ha indetto un referendum per chiederne l'abolizione totale.

“La riforma delle pensioni Monti-Fornero è stata una gigantesca manovra finanziaria che ha tolto e toglierà circa 80 miliardi al sistema previdenziale, creando pesanti ingiustizie nei confronti dei lavoratori, specie per le donne, i giovani, gli esodati e anche agli stessi pensionati”: questo ciò che ritengono Cgil, Cisl e Uil. Secondo i sindacati, “bisogna cambiare la Fornero con le sue rigidità e le sue gravi ingiustizie se vogliamo garantire ai giovani un futuro pensionistico, va corretto il funzionamento del sistema contributivo per assicurare anche a chi svolge lavori precari e saltuari una pensione dignitosa e va potenziato il riconoscimento dei contributi figurativi per i lavori di assistenza e cura”.

E ribadiscono: “E’ necessaria una soluzione strutturale e definitiva che garantisca il diritto alla pensione agli esodati, va reintrodotta flessibilità nell’accesso alla pensione a partire dai 62 anni o combinando età anagrafica e anzianità contributiva senza penalizzazioni.  Le lavoratrici ed i lavoratori devono poter scegliere quando andare in pensione; vanno riconosciuti i lavori usuranti e i lavoratori precoci; va rilanciata la previdenza complementare”.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il