BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Tfa Ordinario: test, sedi per ogni regione, universitÓ e classi di concorso aggiornate

Test preliminare Tfa Ordinario, come si svolgerÓ, contributo da pagare, e classi di concorso attivate: le novitÓ delle UniversitÓ




Mancano ormai due settimane al via dei test preliminare per l’accesso al secondo ciclo del Tfa Ordinario: le prove si terranno infatti dal 14 al 31 luglio, saranno uguali in tutta Italia, e consisteranno in 60 domande che i candidati dovranno affrontare. Il test, in particolare, sarà composto da 60 domande a risposta multipla con 4 risposte, di cui una sola esatta. La prova comprenderà 50 quesiti relativi alla materia oggetto di insegnamento e 10 saranno per accertare la conoscenza dell'italiano.

La prima parte del test avrà una durata massima di 100 minuti ed è costituita da 40 quesiti sulle conoscenze della materia di insegnamento e 10 quesiti sulle abilità linguistiche dell'italiano; mentre la seconda parte durerà al massimo 20 minuti e conterrà 10 quesiti sulle conoscenze disciplinari specifiche di ciascuna delle classi di concorso alle quali i candidati hanno chiesto di partecipare. La risposta corretta varrà 0,5 punti; 0 punti per la risposta mancata o sbagliata.

Solo se si ottiene un punteggio di 21/30 la prova preliminare si potrà dire superata e si potrà accedere alla prova scritta, che si svolgerà ad ottobre. Anche per superare la prova orale il punteggio da raggiungere è di 21/30 e si passa così all’ultima prova orale. Solo il candidato che supererà tutte e tre le prove, volte ad accertare competenze e preparazione, potrà frequentare i corsi del prossimo Tfa Ordinario, che partiranno dal prossimo novembre. Ricordiamo che per sostenere il test preliminare bisognerà confermare l’iscrizione inoltrata, se in maniera corretta, pagando il contributo, che potrà andare dai 50 ai 150 euro, che ciascuna Università ha stabilito. E una volta superate le prove, bisognerà invece pagare una quota per i corsi, di cui non si conosce precisamente l’entità.

Per esempio, in Valle D’Aosta sarà di 3.500 euro. Le Università hanno pubblicato le tabelle che riportano le classi di concorso per cui saranno attivati i corsi del prossimo ciclo del Tfa Ordinario. Per consultare le tabelle aggiornate con le classi di concorso attivate in ogni Università si può cliccare sul seguente link: http://www.orizzontescuola.it/news/tfa-ii-ciclo-tabella-classi-concorso-attivate-ciascuna-universit

Ti Ŕ piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il