BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Ticket Sanitari: nuove regole ufficiale dal 1 luglio con ISEE. Novità categorie, fasce reddito. Cosa cambia

Come cambia la modulazione dei ticket sanitari in base alle dichiarazioni dei redditi: categorie agevolati e nuove fasce di reddito




Il premier Renzi lo aveva annunciato e così è stato: con il nuovo Isee arriva anche un nuovo sistema di calcolo di pagamento dei ticket sanitari che saranno modulati in base alle fasce di reddito. Un passo verso l'equità fiscale? L’esenzione dal pagamento del ticket sanitario da ieri non è più automatica ma sarà modulata in base alla dichiarazione dei redditi e non basterà più l’autocertificazione ma la fascia di reddito sarà assegnata dal Ministero della Sanità.

La fascia di appartenenza di ciascun contribuente sarà definita in maniera automatica, sia per l’acquisto di farmaci che per la richiesta di prestazioni sanitarie, sulla base della propria situazione economica in base alla dichiarazione dei redditi presentata. Quattro le fasce di reddito che comportano l’esenzione dal ticket sanitario: la fascia R1 per redditi da quota zero a 36.151,98 euro; la fascia R2 per redditi da 36.151,99 fino a 70mila euro; la fascia R3 da 70.001 euro fino a 100mila euro; e la fascia R4 oltre i 100 mila euro.

Le principali modifiche del ticket sanitario riguardano i bambini al di sotto dei 6 anni o gli anziani over 65 con reddito familiare inferiore a 36.151,98 euro; i disoccupati e gli anziani con più di 60 anni titolari di pensione minima e loro familiari a carico con reddito inferiore a euro 8.263,31, incrementato a 11.362,05 euro in presenza del coniuge e in ragione di ulteriori 516 euro per ogni figlio a carico; e i titolari di assegno sociale e loro familiari a carico.

ISEE 2016: calcolo e compilazione passo passo. Il modello ISEE è un ottimo strumento per ottenere benefici ed esonerei nei pagamenti per alcuni servizi pubblici come la mensa scolastica, il ticket, autotrasporti, università... ecco come compilarlo e quali documenti presentare per le detrazioni

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il