Prestiti e finanziamenti 2014 per andare in vacanza

Crescono le richieste di prestiti e finanziamenti per andare in vacanze: nuovi dati e trend in crescita. Gli ultimi dati

Prestiti e finanziamenti 2014 per andare


Prestiti per riuscire ad affrontare le spese di ogni giorno, che purtroppo non tutte le famiglie italiane riescono a sostenere facendo affidamento sul proprio stipendio mensile, ma non solo. In questi tempi d’estate, sono diverse anche le richieste di prestiti persali e finanziamenti motivati per viaggi e vacanze. Chi, infatti, non rinuncia al relax di una vacanza lontano da casa, paga sempre più spesso a rate. Ed è proprio a queste persone che sono indirizzate le ultime offerte.

Secondo l’Osservatorio sul credito al consumo condotto da Facile.it in collaborazione con Prestiti.it, i finanziamenti per le vacanze sono cresciuti del 22% passando dai 4.100 euro medi del 2012 ai 5.300 euro delle domande presentate in Italia fra il primo dicembre 2013 e lo scorso 31 maggio, e chi sceglie questa soluzione opta per un piano di rimborso piuttosto lungo, mediamente tre anni e mezzo con una rata mensile di circa 118 euro.

Lombardia e Lazio le due regioni dove si registra il maggior numero di richieste di finanziamenti per pagare le ferie (rispettivamente con il 22 e il 17% delle domande totali), anche in Liguria le richieste di finanziamento per viaggi e vacanze sono state molto alte (1,19% del totale prestiti richiesti nella regione). Secondo l’Osservatorio, le richieste di prestiti per viaggi e vacanze sul totale del credito al consumo crescono continuamente e se nel 2012 si fermavano allo 0,7% del totale, negli ultimi sei mesi si è passati allo 0,87%.

Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marcello Tansini pubblicato il