BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Quota 96: voto oggi giovedì 17 Giugno emendamento. Novità e ultime notizie pensioni scuola

Si attende tra oggi e domani il voto sull’emendamento Quota 96: cosa potrebbe cambiare per i pensionandi della scuola con approvazione?




Si voterà tra oggi, martedì 15 luglio, e domani 16, l’emendamento sui Quota 96 che potrebbe dare finalmente ai 4mila insegnanti la possibilità di andare in pensione entro il prossimo mese di agosto.  E Cesare Damiano ha detto “Abbiamo finalmente l'occasione per risolvere la questione degli insegnanti rimasti intrappolati nella scuola, a cui è stata negata la possibilità di andare in pensione per un errore del governo Monti”.

Il nuovo emendamento per i Quota 96 della scuola è stato reso ufficiale dal presidente della Commissione Bilancio, Francesco Boccia, che una decina di giorni fa, aveva presentato il contenuto dell’emendamento spiegando anche che vi sono anche le risorse necessarie. A firmare il provvedimento sono stati i deputati Ghizzoni, Tabacci, Saltamartini, Castelli, Marcon, Palese, Guidesi, Fauttilli, Librandi, Misuraca, con Damiano, Ariaudo, Polverini, Gnecchi, Tripiedi, Calabria, dunque, rappresentanti di tutte le forze politiche in Parlamento.

Una volta ottenuto il voto, l’emendamento sarà poi presentato nella riforma della Pubblica Amministrazione che arriverà in Aula il prossimo 22 luglio per il voto finale e se non dovesse essere approvato, sarà inserito nel primo decreto scuola, come annunciato già dal ministro dell’Istruzione Giannini, che sarà discusso entro il mese di luglio.

Tempi strettissimi, dunque, per la pensione entro agosto, ma decisamente fattibili se vengono rispettati gli appuntamenti fissati in calendario. Del resto, è ormai tanto, troppo tempo che i pensionandi della scuola attendono, ed è forse giunto il momento di dar loro una risposta certa sul futuro che li attende. Dopo di che, bisognerà anche definire le questioni dei tempi di erogazione della liquidazione e del calcolo degli ultimi due anni di contributi versati.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il