Pensioni ultime notizie Governo Renzi: riforma. Novità della settimana

Anticipare modifiche pensioni se Legge di Stabilità arriva ad agosto? L’annuncio di Renzi ma difficoltà di intervenire al momento

Pensioni ultime notizie Governo Renzi: r


Potrebbe essere anticipata da ottobre ad agosto la Legge di Stabilità, secondo quanto annunciato dal premier Renzi, e con lei eventuali interventi sulle pensioni anche se portare a termine questa operazione non si sta rivelando delle più facili. Allo studio possibilità di uscite anticipate e flessibili per modificare la riforma delle pensioni Fornero ma senza stravolgerla, come del resto lo stesso Renzi aveva dichiarato al momento del suo insediamento al governo in merito.

La novità è che, alla luce degli ultimi dati Inps che incitano a cambiamenti su cui tutti sono d’accordo, ma anche delle ultime dichiarazioni del ministro dell’Economia, Padoan, probabilmente le modifiche che arriveranno (e se arriveranno) prevederanno tutte penalizzazioni per chi decide di lasciare prima, o saranno comunque pensate nell’ottica del ‘costo zero’.

Le difficoltà che si stanno verificando derivano, come spigato da Padoan, da una crescita a ritmi sostenuti, che si sta verificando in Italia e dalla non volontà di tutto il governo e della Ragioneria di Stato di voler intervenire su una legge, quella Fornero, che fra errori e problemi, promette comunque 80 miliardi di euro di risparmi. Forse, contrariamente a quanto dichiarato qualche settimana fa dal ministro Poletti, i tempi di intervento sulle pensioni non sono poi così maturi.

E, infatti, Renato Brunetta, presidente dei deputati di FI, ha dichiarato: “L’anticipo entro Ferragosto della Legge di Stabilità, come vorrebbe il podista Renzi, perché nel complesso le cose non vanno oggettivamente bene, come affermano i tecnici della presidenza del Consiglio e del ministero dell’Economia e delle finanze, sa tanto di manovra correttiva camuffata”.

Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marianna Quatraro pubblicato il