BusinessOnline - Il portale per i decision maker








770 2014: proroga scadenza quest'anno ufficiale, ma trattative aperte affinchè sia fissa come semplificazioni fiscali

E’ stata rinviata al prossimo 19 settembre la presentazione del modello 770 2014: cosa aspettarsi ora e prossimo decreto in arrivo




E’ stata rinviata al prossimo 19 settembre, dal 31 luglio, la presentazione del modello 770 2014. Questo modello, disponibile sia in versione ordinaria che semplificata, certifica i dati fiscali relativi alle ritenute dell’anno 2013 (sugli stipendi dei lavoratori e non solo) e gli altri dati contributivi ed assicurativi richiesti. Il modello contiene i dati relativi alle certificazioni (i CUD 2014) rilasciate ai soggetti che nell’anno in considerazione hanno percepito redditi di lavoro dipendente, equiparati ed assimilati, prestazioni in forma di capitale erogate da fondi pensione, indennità di fine rapporto , provvigioni e redditi diversi, redditi di lavoro autonomo; e i dati contributivi, previdenziali ed assicurativi.

In realtà, la proroga approva quest’anno per la presentazione del 770 non è una novità: quasi come ogni anno, a qualche giorno prima della scadenza, si intensificano le richieste dei professionisti del settore che lamentano di essere alle prese con troppo lavoro e troppe scadenze e chiedono slittamenti per evitare ritardi ed eventuali sanzioni. E proprio per il caos che puntualmente si genera ogni anno, la proroga stabilita per quest’anno, potrebbe in realtà cambiare le cose.

L’intenzione di governo e Agenzia delle Entrate è infatti quella di decidere, una volta per tutte, il termine di scadenza del modello 770 direttamente a settembre di ogni anno, in modo da non ricevere sempre richieste di rinvio e, soprattutto, per permettere a commercialisti e consulenti del lavoro di potersi organizzare in maniera più tranquilla dal prossimo anno senza pensare a troppe da fare tutte nello stesso periodo. La proroga, però, per molti arriva quando già la maggior parte dei 770 sono stati elaborati e inviati.

La possibilità di proroga, comunque, era nell’aria: dopo che il sottosegretario all’Economia Zanetti aveva dichiarato che non esistevano le condizioni per approvare uno slittamento, poi su Facebook ha invece pubblicati  ‘La proroga del 770 ci sarà’, notizia confermata dal Consiglio dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro che sul sito ufficiale ha riportato ‘Manca solo l’ufficialità, 770 al 19 settembre’. Ed ora si aspettano Comunicazione Agenzia delle Entrate prima e decreto poi.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il