BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Tfa Ordinario problemi test, graduatorie d'istituto aggiornamento,graduatorie ad esaurimento: novità e ultime notizie oggi giovedì

Novità su problemi test Tfa Ordinario e graduatorie di istituto e ad esaurimento: chiarimenti e informazioni Miur




Si concluderanno giovedì 31 luglio le prove di selezione per l'accesso al prossimo Tfa Ordinario ma in queste settimana di svolgimento si sono susseguite polemiche su errori e irregolarità riscontrate. E proprio per questo motivo, l’Anief ha invitato tutti coloro che hanno sostenuto i test a segnalare se e quali errori ci sono stati e ha incaricato i suoi esperti di verificare la correttezza di domande e risposte sottoposte in questi giorni a centinaia di candidati. Le segnalazioni possono essere inviate con una e-mail a tfasecondociclo@anief.net indicando nell’oggetto ‘segnalazioni errori TFA’. Solo dopo aver analizzato la mail, il sindacato valuterà caso per caso se agire le vie legali.

Diverse segnalazioni sono già arrivate, come riporta Orizzontescuola http://www.orizzontescuola.it/news/tfa-2014-miur-corregge-risposte-a059-e-a038-segnalazioni-hanno-fatto-centro, http://www.orizzontescuola.it/news/lettera-errori-test-tfa-a037, anche per i test della classe A025 A028. Tra le domande ‘sotto accusa’ ‘Le opere di Michelangelo esprimono: A) forte drammaticità, B) equilibrio statico, C) grande serenità, D) quieta compostezza’, domanda piuttosto ambigua considerando

La domanda risulta ambigua, in quanto si può prestare a differenti interpretazioni a seconda delle opere di Michelangelo a cui si fa riferimento, per cui le risposte possibili possono essere molteplici; altra domanda ‘In quale periodo nasce la corrente simbolista? A) Nella prima metà dell’Ottocento, B) Nella seconda metà del Settecento, C) Nella prima metà del Novecento, D) Nella seconda metà dell’Ottocento’. E anche in questo caso la risposta corretta non è la A come sostenuto dal Ministero ma la D.

Continuano intanto ad essere pubblicati gli aggiornamenti delle graduatorie ad esaurimento che si possono consultare al seguente link http://www.orizzontescuola.it/news/tabella-graduatorie-ad-esaurimento-provvisorie-201417-pubblicate, mentre per quanto riguarda l’aggiornamento delle graduatorie di istituto il Coordinamento Nazionale Tfa ha impugnato la tabella di valutazione titoli relativa all'aggiornamento delle graduatorie d'istituto 2014-2017. L’impugnativa da parte di FLCGIL, CISL, UIL SNALS e GILDA, riguarda il punteggio aggiuntivo assegnato ai docenti abilitati tramite Tfa.

Nel comunicato si legge ‘I tieffini primo ciclo, che hanno dovuto attendere 2 anni per far valere la propria abilitazione (in quanto non fu loro concessa né riserva né priorità), e che sono comunque docenti precari rei di aver superato una triplice selezione, credevano di essere gli unici a subire l'attacco giuridico: il pentasindacato, nelle sigle riunite di cgil, cisl, uil, gilda e snals, ha invece impugnato per intero la tabella valutazione titoli Miur che tutela, con un punteggio maggiore, il titolo selettivo Tfa (primo e secondo ciclo) e anche i docenti di SFP, rischiando di invalidare le nuove graduatorie di istituto e di costringere alle nomine dalle precedenti, pregiudicando così la continuità didattica del prossimo anno scolastico’.
Il Miur intanto ha fornito chiarimenti alle segreterie scolastiche per l'inserimento al sistema SIDI delle domande per le graduatorie di istituto triennio 2014-2017, sottolineando innanzitutto che se le istituzioni scolastiche non trovano risposta consultando le FAQ, per problemi nell'uso delle funzioni dedicate all'aggiornamento delle Graduatorie di circolo e d’istituto del personale docente ed educativo per il triennio 2014-2015, 2015-2016, 2016-2017 possono rivolgersi al numero verde 800.903080

Il Miur, in risposta a tanti, precisa che la funzione ‘Acquisizione/Aggiornamento Posizione’ serve per acquisire le domande di inclusione nelle graduatorie di circolo e d’istituto di II e III fascia del personale docente ed educativo, ricevute in formato cartaceo (Modelli A1, A2 e A2bis). Quest’anno, per la prima volta, questa funzione valuta in maniera automatica titoli e servizi, sulla base dei criteri stabiliti nelle nuove tabelle di valutazione.

In riferimento agli aspiranti docenti in possesso di diploma di maturità magistrale conseguito entro l’a.s. 2001-2002, se possono essere inclusi o meno nelle graduatorie di II fascia della scuola dell’infanzia e primaria, il Miur conferma la possibilità per loro di rientrare in tali graduatorie, precisando che il calcolo del punteggio del sostegno per le graduatorie di strumento musicale nella scuola media è diverso per le graduatorie di seconda fascia, che seguono la normativa delle graduatorie ad esaurimento, e per quelle di terza fascia, che seguono, invece, la tabella unica di valutazione per i non abilitati. Se un aspirante non dovesse presentare il modello B, la domanda sarà ritenuta valida solo per la scuola destinataria della domanda che, in questo caso, vale anche come prima preferenza espressa.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il