BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Quota 96: emendamento passa nonostante parere contrario Commissione Bilancio. Voto fiducia Camera oggi mercoledì e poi al Senato

Via libera all’emendamento Quota 96 della scuola: oggi primo voto alla Camera. Sbloccata la situazione dei 4mila pensionandi in attesa di congedo




Via libera all'emendamento Quota 96 della scuola: la decisione della Commissione Bilancio è finalmente arrivata nella serata di ieri mercoledì 29 luglio, nonostante il freno di Ragioneria di Stato e Mef. L'on. Ghizzoni, Boccia e Marzana hanno confermato il voto. E oggi, mercoledì 30 Luglio, in tarda serata, vi sarà il primo voto alla Camera, come annunciato dal governo che ha posto la fiducia. Con l’approvazione dell’emendamento si è dunque sbloccata la situazione dei 4 mila pensionandi della scuola.

Il presidente della Commissione Bilancio Boccia ha postato su Twitter ‘Via libera dalla Commissione Bilancio a #quota96scuola nonostante il parere contrario del Mef. Nostro impegno rispettato, nonostante il Mef si sia espresso incomprensibilmente in maniera contraria. L’impianto della riforma Madia regge sui tagli di spesa, così come l’ingresso con due anni di ritardo di 4 mila giovani insegnanti cui era stato negato questo diritto. Opporsi a questo emendamento, ipotizzando rischi emulativi di deroghe alla legge Fornero, non solo è un errore grossolano (perché questo errore è, per fortuna, unico nelle sue caratteristiche) ma è anche politicamente sbagliato. Mi auguro che al Mef facciano tesoro di questo passaggio parlamentare’.

Insieme all’emendamento dei Quota 96 della scuola, è passata anche la misura della riforma della P.A. che prevede il pensionamento a 62 anni senza penalizzazioni, si tratta di nuove norme promosse da Boccia e dal ministro Madia che puntano a quel turnover che da un lato favorisce i prepensionamenti ma che allo stesso tempo favorisce anche l’occupazione per i più giovani.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il