BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Indulto e Amnistia: discussione in Senato prosegue decreto svuota carceri. Ministro Orlandi prossima audizione 7 Agosto.

Continua in Senato discussione su decreto carceri e si attende nuova audizione del ministro Orlando in programma domani 31 luglio




E' stato approvato il decreto carceri con  le misure compensative ai detenuti (il n.92 del 2014), che prevedono risarcimenti economici e sconti di pena, e che modifica le norme sulla custodia cautelare; prosegue intanto la discussione in Senato, e prosegue la discussione dei quattro ddl sulle misure di indulto e amnistia. La senatrice Nadia Ginetti presenterà la sua proposta di legge per amnistia e indulto, così come le è stato chiesto dalla commissione Giustizia, dopo la nuova audizione del guardasigilli Orlando prevista di domani.

Con il decreto contro il sovraffollamento carcerario, da Lega e M5S definito un ‘indulto mascherato’, vengono consessi uno sconto di pena del 10% e risarcimenti economici ai detenuti costretti a vivere in carcere in condizioni degradanti e disumane a causa del sovraffollamento; e viene introdotto il divieto di disporre per gli indagati la custodia cautelare in carcere per reati al cui pena massima prevista è di 3 anni di reclusione. Il decreto carceri attende ora di essere convertito in legge, mentre domani, giovedì 31 luglio, è in programma l’audizione in Senato del ministro della Giustizia Orlando, che farà il punto su situazione del sovraffollamento carcerario e sulla riforma della Giustizia.

I Radicali, tramite il Vicepresidente della Camera Roberto Giachetti e la sua interrogazione parlamentare, sono riusciti a porre delle domande al Ministro sulla capienza e le condizioni delle carceri italiane e attendono risposte che probabilmente arriveranno domani.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il