BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Indulto e Amnistia: Ministro Orlandi il 7 Agosto audizione in Commissione Senato e nuovo decreto per detenuti in arrivo

Nuovo decreto con sgravi per imprese che assumono detenuti, mentre slitta a giovedì prossimo nuova audizione ministro Orlando




Era atteso per oggi per una nuova audizione in Aula il ministro della Giustizia Orlando per fare il punto sulla situazione carceri in Italia ma l’incontro è stato rinviato a giovedì 7 agosto. La decisione è stata comunicata dal presidente della Commissione Giustizia del Senato Francesco Nitto Palma (Forza Italia) dopo “ulteriori interlocuzioni informali con il Guardasigilli del governo Renzi”. Intanto, è stato lo stesso ministro Orlando a rendere noto lo stanziamento di più di trenta milioni di euro, da utilizzare tra il 2013 e il 2014, che arriveranno sotto forma di sgravi fiscali e contributivi per le imprese che assumono detenuti, per almeno trenta giorni.

Si tratta di un nuovo decreto che andrà ad affiancare le misure compensative (sconto pena e risarcimenti economici) già approvate e che, ha assicurato il ministro Orlando, prevederà un credito di imposta mensile alle imprese di 700 euro per il 2013 e 520 euro dal 2014 per ogni detenuto assunto. Sgravi fiscali sono previsti anche per le imprese che svolgono attività di formazione a detenuti finalizzata alla loro immediata assunzione o all’impiego professionale in attività lavorative gestite dall’Amministrazione penitenziaria.

Orlando ha spiegato che “Questo provvedimento è un tassello importante per l’attuazione del dettato costituzionale che assegna alla pena una funzione rieducativa e per orientare chi ha scontato la sua pena al reinserimento nel tessuto sociale ed economico e produttivo”.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il