BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Riforma pubblica amministrazione: novitÓ e misure ufficiali pensioni, prepensionamenti mobilitÓ, turn over approvate

Nuove modifiche alla riforma della P.A. forse in Senato: indiscrezioni e conferme dal ministro Madia. Nel mirino le norme pensioni




“Al decreto di riforma della Pubblica Amministrazione che introduce novità sulle pensioni modificando in parte la riforma pensioni Fornero, e che ha già avuto via libera ieri in Aula alla Camera dei Deputati presieduta da Laura Boldrini, potrebbero essere apportate alcune modifiche alle coperture; il tutto dopo i pareri della commissione Bilancio e del ministero di Economia e Finanze”. Queste nuove conferme di possibili modifiche alla riforma della Pubblica Amministrazione sono arrivate dallo stesso ministro Marianna Madia, dopo le valutazioni e i dubbi ribadite in questi ultimi giorni dai tecnici del governo.

Nel mirino le risorse necessarie per pensioni anticipate, prepensionamento, turn over nonché uscita entro il primo settembre dei Quota 96 della scuola. Ma si tratta di novità che si potevano benissimo immaginare, considerando che già giorni fa Mef e Ragioneria dello Stato avevano già puntato il dito contro la disponibilità dichiarata delle coperture necessarie. Qualcosa, dunque, potrebbe ora cambiare, in particolare sul capitolo pensioni.

Le misure principalmente in discussione la pensione dei Quota 96 della scuola e il pensionamento d'ufficio a 62 anni senza penalizzazioni. Alcune indiscrezioni non escludono che, in assenza di una convincente copertura economica, le due norme vengano definitivamente stralciate dal testo ma, in ogni caso, bisognerà comunque procedere ad un nuovo esame da parte della Camera.

Ti Ŕ piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il