Mutui: i migliori del mese di Agosto. Tassi variabili, fissi, condizioni. Offerte a confronto

Andamento mutui estate 2014 e migliori offerte di questo mese per chi vuole acquistare la prima casa: situazione e proposte

Mutui: i migliori del mese di Agosto. Ta


Continuano a calare i tassi dei mutui e aumentano le richieste, aumentano le surroghe e, secondo l’Abi, sta anche per arrivare una nuova iniziativa: si tratta del Fondo di garanzia per la casa, novità garantita dallo Stato, che rilascia garanzie fino al 50% della quota capitale dei mutui erogati per l’acquisto o la ristrutturazione per l’accrescimento dell’efficienza energetica degli immobili adibiti ad abitazione principale. Il Fondo, che favorirà soprattutto le giovani coppie, coprirebbe il triennio 2014-2016 con un plafond pari a 600 milioni di euro.

Molte dunque le richieste di mutui e fra le preferite, rispetto al passato dove il mutuo a tasso variabile era sempre il privilegiato grazie alla sua convenienza e ai tassi bassi che lo hanno sempre caratterizzato, oggi, come spiega l'ad di MutuiSupermarket.it Rossini, si sta assistendo ad un ritorno al tasso fisso, basta pensare che i migliori mutui a tasso fisso sono arrivati al 4,5%, nonostante la convenienza del variabile. Il mutuo a tasso fisso, pur prevedendo rate un po’ più alte, piace agli italiani perché non soggetto a variazioni e oscillazioni del mercato, come l’andamento dei mutui a tasso variabile.

Tra le migliori offerte di questo mese di agosto, quella del mutuo Sempre Light di Ubi Banca, caratterizzato da durate anche molto lunghe e uno spread che scende a partire dall’inizio del quinto anno, per rendere la rata mensile più sostenibile. Il mutuo Sempre Light è pensato per chi vuole acquistare o ristrutturare casa anche o chi ha un mutuo acceso presso un'altra banca e vogliono valutare un’operazione di surroga per trasferirlo.

Considerando poi un immobile del valore di 150.000 euro e un importo richiesto di 100.000 da estinguere in 30 anni, tra i migliori mutui c’è Mutuo pratico a tasso variabile di Deustche Bank che prevede una rata mensile di 400,65 euro con un tasso del 2,61%; seguito dal Mutuo variabile di Bnl Gruppo Bnp Pariba,s che prevede una rata mensile di 400,23 euro con un tasso del 2,60%; e infine da Muto Variabile di Che Banca!, che prevede una rata mensile di 404,02 euro con un tasso del 2,71%.  

Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marcello Tansini pubblicato il