BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Quota 96: Madia attacca Ministero dell'Economia, ma Padoan e Morando confermano neutralità del Dicastero

Tutto saltato in riforma P.A. per pensionamento Quota 96 della scuola entro fine agosto ma nuove misure nei prossimi mesi. Cosa cambierà davvero?




Il ministro dell’Economia Padoan, dopo la delusione Quota 96 della scuola, ha fatto sapere che nuove misure in merito “saranno affrontate in modo organico nei prossimi mesi”, nonostante sia stato proprio il Ministero dell'Economia, insieme alla Ragioneria di Stato, a bloccare l'attuazione della norma per mancanza di coperture finanziarie adeguate. E per questo il ministro della Pubblica Amministrazione Madia ha detto: “Il governo Renzi è unito, ma i rilievi del ministero dell’Economia e delle Finanze ci hanno fatto fare una scelta politica. Non mi è piaciuto questo dibattito finale in Aula alla Camera (in riferimento ai Quota 96), ma mi assumo la responsabilità della decisione; questa vicenda però dovrebbe arrivare a far lavorare in modo più coordinato il ministero dell’Economia e delle Finanze e le commissioni parlamentari”.

Il viceministro all’Economia Enrico Morando ha cercato invece di chiarire come “Il governo ha solo preso atto che non c’erano le coperture!. Il testo è stato oggetto di una verifica da parte della Ragioneria generale dello Stato. Questo accade sempre, nel momento in cui un ddl è in una Camera. E si fa un aggiustamento della relazione tecnica quando vengono approvate modifiche. Non si tratta di un giudizio politico, ma tecnico. Non c’entra nulla il ministero dell’Economia”.

Morando ritiene che “Il governo non può consentire che si ignorino le indicazioni tecniche, ed è intervenuto. Insomma nessuna iniziativa politica, né guerra o battaglia. Nulla. E in questo caso la ragioneria si è ben guardata dal fare osservazioni di opportunità politica. Quelle spettano al ministro”. E dichiara: “non sono in grado di dire se sui quota 96 si potrà trovare una soluzione entro agosto. Quello che posso dire è che sono necessarie le coperture e andranno trovate”.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il