BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Tfa Ordinario: test, risultati e non solo. Novità di oggi e ultime notizie

Pubblicati i risultati dei test di selezione per il prossimo Tfa Ordinario ma tanti errori del Miur. Anief pronto a ricorsi. Come fare




Si sono concluse le prove di selezione per l’accesso al prossimo Tfa Ordinario  e sono stati pubblicati i risultati dei test. Per consultarsi, basta semplicemente entrare nel sito di Cineca.it, https://tfa.cineca.it/risultati/2014/pubb_compiti.php, e visualizzare la propria prova inserendo le credenziali ricevute durante lo svolgimento della prova. Risultano idonei a sostenere la prova scritta di ottobre i candidati che al test di selezione hanno ottenuto un punteggio di 21/30. A causa, però, degli errori del Miur risultati nella formulazione di domande e risposte, si preannunciano ricorsi e l'Anief è già pronto a dare battaglia.

Il Miur ha già provveduto alla correzione di alcune domande, come la domanda 32 per la classe A038: la nuova formulazione della domanda, è ‘Due fili A e B paralleli, lunghi alcuni metri e posti ad una distanza d di qualche centimetro, sono percorsi da correnti concordi. Che forza, con buona approssimazione, si esercita tra essi? A) Una forza attrattiva, inversamente proporzionale a d, B) Una forza repulsiva, proporzionale a d, C) Una forza attrattiva, proporzionale a d, D) Una forza repulsiva, inversamente proporzionale a d’.

Corretta anche la domanda 6 per la classe A036, per cui sono state considerate corrette sia la risposta A sia la risposta D. La domanda era Edmund Husserl è autore di un testo intitolato: A) La filosofia come scienza rigorosa, B) Idee su una psicologia descrittiva e analitica, C) Principi dell’aritmetica esposti con metodo nuovo, D) I problemi fondamentali della fenomenologia.

Non basta però aver corretto, in ritardo, gli errori che sono stati denunciati. E per evitare che candidati che avrebbero potuto superare la prova se le domande e le risposte fossero state formulate correttamente vengano respinti e inizino la trafile di denunce e ricorsi, chi ha riscontrato errori e anomalie, può inviare una mail all'Anief all’indirizzo tfasecondociclo@anief.net, inserendo nell'oggetto ‘segnalazioni errori TFA’.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il