BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni usuranti e precoci riforma Governo Renzi: novitÓ questa settimana

NovitÓ ed ultime notizie sulla riforma pensioni: Governo Renzi applica possibili soluzioni per le coperture. Le novitÓ della settimana.




Penalizzazioni, uscita anticipata, turn over, mobilità, ma anche opzione donna, riforma pensioni, pensione anticipata e flessibile per tutti: questi sono solo alcuni dei temi su cui, da qualche settimana, gravitano le notizie che stanno interessando tutte le categorie di lavoratori, tra cui anche i lavoratori usuranti e precoci.

Nella riforma della Pubblica Amministrazione di Marianna Madia e Matteo Renzi, a dire il vero non vi sono contenute molte novità sulla riforma pensioni Renzi: probabilmente le novità ed ultime notizie riguardano molto di più la riforma della Pubblica Amministrazione, con lo svecchiamento e il tentativo di snellire la burocrazia, ma il problema delle pensioni rimane ed è molto grave per chi ne è colpito.

Parliamo in particolare dei lavoratori usuranti e precoci in cui rientrano anche i cosiddetti appartenenti alla “Quota 96”, l’emendamento che avrebbe dovuto permettere ai 4mila insegnanti di andare in pensione dopo il blocco e gli errori della riforma Fornero.

I dipendenti delle scuole inseriti in questa categoria sono, invece, bloccati e non possono accedere alla pensione perché il Governo ha fatto una scelta precisa, che è quella di rimandare la decisione sulla “Quota 96” a quando sarà stato possibile trovare delle soluzioni efficaci e valide per tutti.

Il problema, infatti, sta nella mancanza di fondi e di coperture, che il Governo dovrà trovare al più presto anche per evitare che la situazione passi in mano alla Corte di Giustizia Europea come auspicato e chiesto dai partecipanti del gruppo nato su Facebook in favore del decreto sulla “Quota 96”.

Poiché effettivamente – come dichiarato anche da Cottarelli, commissario per la spending review – i fondi mancano, è possibile che si cercheranno ancora una volta delle soluzioni drastiche ed impopolari, come il taglio delle pensioni d’oro e nuove tasse sul patrimonio.

Ti Ŕ piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il