BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni riforma Renzi: dichiarazioni e interventi nuovi Madia, sindacati e Ichino

Riforma pensioni: le novità ed ultime notizie di questa settimana. Dichiarazioni e soluzioni proposte da Matteo Renzi, Marianna Madia, Pietro Ichino, i sindacati, e la sorprese di settembre.




Riforma pensioni: intervistato di recente su Millennium, il premier Matteo Renzi ha dichiarato che la soluzione per la riforma pensioni e per contrastare tutti i problemi sorti con la riforma della Pubblica Amministrazione, potrebbe giungere verso il mese di settembre.

Lo stesso presidente del Consiglio ha azzardato una frase che ha fatto un po’ riflettere suscitando anche un po’ di polemiche. In merito al tema della “Quota 96”, il premier ha dichiarato che il problema non è tanto consentire ai 4mila insegnanti di andare in pensione, quanto trovare una soluzione per tutti coloro che sono impossibilitati ad andare in pensione semplicemente perché “non hanno un lavoro”.

Dichiarazione che non farebbe una piega, se non fosse per il fatto che, a rigor di logica, pensando a mandare in pensione concretamente i 4mila insegnanti, si riuscirebbe a far entrare nel mondo del lavoro altri 4mila insegnanti che attendono il loro posto da molto tempo.

Le dichiarazioni in merito giungono anche da Marianna Madia, che proprio in funzione della “Quota 96” ha dichiarato che i fondi ci sono e che con molta probabilità si avranno prime risposte proprio nel mese di settembre.

Intanto, secondo Pietro Ichino, la questione esodati è ormai da considerarsi chiusa: “Dobbiamo passare da un vecchio equilibrio di sistema a uno nuovo – ha dichiarato il Senatore di Scelta Civica, aggiungendo che non vi sono alternative, in quanto non esistono vie facili alla nostra arretratezza.

Il cambiamento è ampiamente voluto e fortemente chiesto anche dai sindacati, che ammettono: “Occorre il silenzio assenso che faccia innalzare il numero degli aderenti ai fondi pensione. Su questo ci dobbiamo battere e per dimezzare le tasse sui fondi pensione.”

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il