BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni, riforma e quota 96: per tutti novità importanti e non solo per la scuola come promesso da Renzi a settembre

Novità ed ultime notizie sulla riforma pensioni Renzi: se passa la “Quota 96” a settembre, potrebbero esserci nuovi cambiamenti per tutti. Le promesse del premier in merito.




La riforma pensioni Renzi è un tema molto caldo, che sta interessando buona parte degli italiani: in questa riforma, sono inclusi temi importanti, come l’uscita anticipata, l’opzione donna, le penalizzazioni, l’abbassamento dell’età pensionabile, e soprattutto l’emendamento della “Quota 96” che ha generato non poche polemiche da parte dei diretti interessati.

Sul tema della “Quota 96”, sono tante le richieste e soprattutto i chiarimenti auspicati: in primis, gli appartenenti alla categoria, ovvero i dipendenti delle scuole (circa 4mila insegnanti), chiedono che venga proposta finalmente una soluzione all’errore della riforma Fornero che non consente loro di andare in pensione, sebbene ne abbiano tutti i requisiti.

La soluzione proposta, ancora, non è chiara perché lo stesso Governo è consapevole del fatto che le soluzioni finora proposte potrebbero creare non poche polemiche, oltre ad essere decisamente impopolari.

Si parla di possibile prelievo alle pensioni d’oro (questa la proposta del Mef), e di nuove tasse sulla casa, ma bisogna ammettere che entrambe sono proposte non considerabili per svariati problemi.

Il Primo Ministro Matteo Renzi ha comunque promesso che si troverà una soluzione per la “Quota 96” e che questa soluzione potrebbe giungere direttamente a settembre: se passasse l’emendamento, come promesso da Renzi, ci saranno ci saranno importanti cambiamenti davvero possibili per tutti perchè si tratterebbe della prima vera correzione alla riforma Fornero e quindi di conseguenza si aprirebbero modifiche anche agli altri errori.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il