BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni uomini e donne Governo Renzi: riforma e novità condizionati da Decreto Sblocca Italia oggi venerdì 29 Agosto 2014

Modifiche alle pensioni di uomini e donne dipendenti da misure approvate o meno in Decreto Sblocca Italia: la situazione




Sarà probabilmente il decreto Sblocca Italia con le sue misure, approvate, a dare un’idea di come potrebbero cambiare le pensioni. Tutto dipenderà, infatti, dalle risorse che risulteranno disponibili per eventuali interventi. Due le possibilità: potrebbero esserci ed essere stanziate per determinati interventi ma sarà importante capire da dove tali risorse deriveranno, se dalla Legge di Stabilità, e in tal caso, significherà che sono esigue e che senza risparmi derivanti dalla spending review così come dall’eventuale prelievo di solidarietà sulle pensioni d’oro saranno pochi gli interventi che potranno essere davvero messi in atto.

Se, invece, non saranno stanziate, significherà che non vi sono quelle risorse necessarie per intervenire sulle pensioni. Senza considerare che segnali importanti potrebbero derivare anche da quanto si deciderà o meno sui Quota 96 della scuola. I pensionandi della scuola attendono una risposta che, secondo le novità e ultime notizie, potrebbe non arrivare venerdì, come anticipato dal ministro dell’Istruzione Giannini,  e ci si aspettano nuove indicazioni da Renzi, al termine del Cdm, sui tempi in cui la situazione potrebbe essere risolta.
 
La questione infatti non riguarda solo i lavoratori della scuola ma coinvolgerebbe tutti i pensionandi, considerando che intervenire sui Quota 96, permettendo ai 4mila insegnanti in attesa di andare finalmente in pensione, significherebbe intervenire sulla riforma pensioni Fornero con un prima correzione reale su una legge piena di errori, il che significherebbe, di conseguenza, aprire la strada a ulteriori modifiche. Del resto, la riforma delle pensioni Renzi, che punta a consentire l’uscita anticipata dal lavoro rispetto agli attuali requisiti richiesti, nasce solo per modificare la legge Fornero, senza stravolgerla completamente.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il