BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Riforma Giustizia Renzi-Orlando 2014: misure e novità ufficiali oggi venerdì 29 Agosto Consiglio dei Ministri. Cosa cambia

Novità su prescrizioni, intercettazioni, processi civili e ritorno del falso in bilancio: le nuove misure della Giustizia domani in Cdm




Novità su prescrizione e processi di primo grado, ritorno del falso in bilancio nel codice penale, nuove pene sull’autoriciclaggio, novità per i tempi della giustizia civile per cui il processi dovranno durare al massimo un anno e dimezzamento arretrato, novità su intercettazioni, specializzazione dei tribunali, corsie preferenziali per famiglie e imprese, accelerazione sul processo civile telematico, potenziamento di ricorsi a mediazione e arbitrati, riforma del Csm e responsabilità civile magistrati, ispirata a principi europei: sono queste le misure contenute nella riforma della Giustizia che oggi, venerdì 29 agosto, approderà in Consiglio dei Ministri insieme a riforma della Scuola e decreto Sblocca Italia.

Prevista anche la riduzione della chiusura estiva dei tribunali: il ministro Orlando ha dichiarato “Oggi la giustizia si ferma dall’1 agosto al 15 settembre. Noi proponiamo il dimezzamento della chiusura estiva dei tribunali: solo 20 giorni”.

E sulle misure della riforma ha spiegato: “Una parte riguarda il contrasto alla criminalità economica e il settore civile; l’aspetto ordinamentale del funzionamento della magistratura e una parte riguarda il processo penale. Su tutti questi punti andremo avanti anche con la condivisione che si è rafforzata sull’impianto generale della riforma e con sottolineature che credo debbano essere prese in considerazione e comunque apprezzate adeguatamente nella discussione al Consiglio dei Ministri”.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il