BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Quota 96: novitÓ, ultime e ultimissime notizie oggi venerdý 5 Settembre. Le speranze rimaste

Possibili novitÓ oggi 3 settembre per pensionamenti Quota 96 della scuola: cosa potrebbe cambiare con riforma della scuola??




AGGIORNAMENTO: Dopo il no del Governo a quota 96 anche nella Riforma della Scuola, cosa può accare? Alcune reazioni dei politici (quasi tutte non arrivate ancora) ma soprattutto le possibilità e le vie da percorrere a docenti e personali Ata per risolvere il problema della propria pensione e del diritto loro negato lo abbiamo visto in questo articolo al seguente link diretto

 

Potrebbe essere oggi, mercoledì 3 settembre, il giorno decisivo per qualche novità su possibili soluzioni per i Quota 96 con l’arrivo della riforma della scuola in Consiglio dei Ministri. C’è chi le auspica e chi, invece, disilluso pensa che oggi potrebbe comunque non sapere nulla di nuovo. E nell’attesa, sono 4mila i lavoratori della scuola che aspettano di capire quale sarà il loro futuro per la pensione.

Intanto, Cesare Damiano ribadisce: “Vogliamo ricordare al governo che bisogna anche risolvere il problema di 'Quota 96 degli insegnanti per porre rimedio ad un errore che ha intrappolato ingiustamente 4.000 docenti che non possono andare in pensione, pur avendone diritto”. E' intervenuto sulla questione anche il giudice emerito della Corte Costituzionale Ferdinando Imposimato, che ha denunciato l'ingerenza della Ragioneria di Stato.

Tra le linee guida della riforma della scuola oggi in discussione non appare, in realtà, alcun accenno alla questione dei Quota 96 né a possibili soluzioni paventate, ma c’è chi è ottimista dopo le ultime parole del ministro dell’Istruzione Giannini che, ad un gruppo di Quota 96 alla Festa dell’Unità, avrebbe detto: “Abbiate fiducia”.

E, mentre l’on Marzana del Movimento 5 Stelle ribadisce il suo impegno a sostegno dei Quota 96 della scuola, monta la protesta e una delegazione Adida (Associazione docenti invisibili da abilitare) fa sapere “Adesso è il momento di far sentire con maggiore vigore la nostra voce, forti della legittimità delle nostre richieste”. Bisognerà, tuttavia, attendere la fine della giornata di oggi per capire se qualcosa si muoverà per la pensione effettiva dei Quota 96 o servirà ancora tempo per chiudere questa importante partita.

Ti Ŕ piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il