BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni ultime notizie riforma Governo Renzi: interventi al Forum di Cernobbio su modifiche e cambiamenti alle Legge Fornero

Pareri e opinioni su riforma pensioni Renzi e possibili piani di nuova uscita anticipata: gli interventi al Formu di Cernobbio




La riforma pensioni Renzi ancora al centro di commenti che si sono fatti sentire anche durante il Forum Anbrosetti a Cernobbio. E mentre l'ad Fiat, Sergio Marchionne, 'riprende' il premier dichiarando “Il nostro consiglio è: scegliete dalla to do list tre cose, realizzatele e poi passate alle tre successive”, invitando il governo a fare cose ‘concrete’ e ben organizzate perché l’economia italiana possa ripartire e il Paese possa tornare ad essere una ‘bella casa’ per i suoi cittadini, sulle pensioni e i nuovi possibili piani di uscita anticipata e flessibile, Stefano Pedica del Pd, ritiene che “Le forze dell’ordine, come tutti i lavoratori della pubblica amministrazione che guadagnano poco più di 1200 euro con  famiglie a carico, non devono essere umiliate con il blocco degli aumenti richiesto dal ministro Madia. Credo che questa posizione vada rivista. Meglio tagliare le pensioni d’oro o negare qualche soldo in più a un impiegato?”.

Pedica spiega: “Questo è il quesito che pongo al ministro che tanto sta facendo per cambiare passo alla PA. Gli uomini delle forze dell’ordine sono eroi che ci difendono per pochi soldi e li vogliamo penalizzare ancora? Non dimentichiamo che su di loro come a tutti i cittadini da fine settembre a ottobre cadrà la mannaia della tasi e di altre 100 tasse”.

Renato Brunetta, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati, dice invece: “Monti ha fatto la riforma del lavoro con la Fornero ed è andata peggio di prima, meglio non farla. Monti ha fatto la riforma Fornero delle pensioni ed era meglio non farla perché ha prodotto la tragedia degli esodati. Le riforme vanno fatte, ma quelle giuste, quelle che servono, non quelle che non servono, o le controriforme. Renzi faccia il modello tedesco, noi ci stiamo. Faccia il modello spagnolo, noi ci siamo”.

E auspica: “Faccia qualcosa che serva al mercato del lavoro, non che porti all’irrigidimento del mercato del lavoro, ripeto, come è stata la riforma Fornero”. Riccardo Illy è convinto invece che “La rivoluzione è ancora lontana. Occorre rottamare non solo l’articolo 18 ma anche Tfr, scatti di anzianità e pensioni di riversibilità. Bisogna ridisegnare tutto il welfare”.
 

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il