BusinessOnline - Il portale per i decision maker








iPhone 6, Apple Watch, iOS 8: commenti e impressioni su prezzi, caratteristiche degli utenti tra entusiasmo, delusione dopo uscita

L’evento di presentazione di iPhone 6, iPhone 6 Plus e Apple Watch è andato in scena ieri, martedì 9 settembre 2014, in una struttura costruita accanto al Flint Center di Cupertino.




Nonostante le indiscrezioni che hanno accompagnato per mesi lo sviluppo di iPhone 6 e iPhone 6 Plus abbiano fatto centro, Apple è riuscita a suscitare entusiasmo, sebbene non siano mancate voci critiche che abbiano evidenziato quelli che, a loro dire, sono i punti deboli della nuova offerta della casa di Cupertino per il mercato smartphone.

Nei mesi precedenti l’evento Apple andato in scena ieri, sono state diffuse indiscrezioni riguardanti anche il primo orologio intelligente prodotto da Tim Cook e compagnia. In misura minore rispetto ai rumor che hanno invaso il Web con riferimento ad iPhone 6 e iPhone 6 Plus.

È forse (anche) per questo motivo che alcuni osservatori di settore sostengono sia stato proprio Apple Watch la star dell’evento stesso o quantomeno che il prodotto abbia generato maggiore curiosità presso la stampa specializzata e i consumatori.

Fortune ha raccolto e sintetizzato le reazioni di alcuni analisti di mercato riguardanti iPhone 6 e iPhone 6 Plus. Reazioni di tenore positivo, accompagnate da previsioni che non possono che far sorridere in quel di Cupertino. C’è Kate Huberty di Morgan Stanley che, per esempio, sostiene che le vendite di iPhone aumenteranno di 11 punti percentuali nel 2015. C’è Gene Munster di Piper Jaffray che pronostica un debutto col botto per entrambi i modelli di melafonino.

Anche Geoffrey A. Fowler, sul Wall Street Journal, ha mostrato pollice all’insù per la nuova offerta Apple in ambito smartphone. Tuttavia, l’esperto ha avanzato alcuni dubbi sulla durata della batteria. iPhone 6 e iPhone 6 Plus dovrebbero assicurare un’autonomia in linea con quella garantita da iPhone 5S, a parità di condizioni.

Il punto, secondo Fowler, è che l’autonomia di iPhone 5S non appare sufficiente a soddisfare le esigenze di gran parte degli utenti del melafonino. Resta inoltre da verificare sul terreno, e nel quotidiano, quanto effettivamente gli schermi più ampi di iPhone 6 e iPhone 6 Plus saranno avidi di risorse.

Capitolo Apple Watch. Quando Tim Cook ha annunciato la “one more thing”, la platea è andata in visibilio, memore dei keynote officiati da Steve Jobs. La stessa “one more thing”, Apple Watch, per l’appunto, ha prodotto una standing ovation. Quando però hanno iniziato a diffondersi online le prime reazioni, l’entusiasmo suscitato da Apple Watch sembra essere scemato, almeno in parte.

L’orologio intelligente di Apple non convince appieno. Luca De Biase (Sole 24 Ore, Nova) ha manifestato dubbi su almeno cinque punti della nuova proposta della casa di Cupertino da indossare al polso. Uno su tutti: perché Apple Watch non ha la SIM? Perché Apple Watch non ha la connessione autonoma? Perché, in sostanza, Apple Watch è una periferica di iPhone?Perplesso anche Joseph Volpe di Endaget. A cosa serve Apple Watch? Cosa offre in più rispetto ad iPhone? Perché dovrei indossarlo?

iOS 8, infine. Ieri Apple ha dedicato una manciata di minuti al sistema operativo mobile di nuova generazione. Un’anteprima era d’altronde stata fornita lo scorso giugno. Le aspettative sono alte, soprattutto per quanto riguarda la versione finale di iOS 8, e con riferimento alle capacità che la stessa fornirà sia ai nuovi modelli di iPhone che a quelli di precedente generazione.

iPhone 7 caratteristiche, prezzi, disponibilità, preordini. E' ufficiale, dal 16 Settembre l'iPhone 7 e l'iPhone 7 Plus saranno in vendita anche in Italia, insieme agli altri Paesi di lancio come gli USA. Scopriamo le nuove caratteristiche, i prezzi ufficiali e gli abbonamenti degli operatori italiani. Ma anche i problemi e soluzioni con iOS 10 del nuovo smartphone di Apple.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il