BusinessOnline - Il portale per i decision maker








iPhone 6: conviene comprare all'estero non in Italia. Prezzi migliori ma non solo. Da oggi uscita preordini e prenotazioni al via

C'è anche la soluzione estero fra le opzioni di acquisto dell'iPhone 6. Dal punto di vista economico l'operazione potrebbe essere conveniente.




L'iPhone 6 arriva in Italia prima del previsto. Il via alle ordinazioni sarà dato il 26 settembre ovvero a una settimana di distanza dal primo lancio sui mercati di Stati Uniti, Australia, Canada, Cina, Francia, Germania, Gran Bretagna, Hong Kong, Giappone, Puerto Rico, Regno Unito e Singapore. Tanto per farsi un'idea, lo scorso anno la messa a scaffale dell'ex top di gamma iPhone 5S era giunta dopo un mese e mezzo dal suo keynote di prenotazione. Sono stati definiti anche i prezzi dell'iPhone 6 per il mercato italiano: 729 euro per il modello da 16 GB, 839 per quello da 64 GB, 949 euro per quello da 128 GB.

I costi sono sensibilmente più cari per l'acquisto dell'iPhone 6 Plus, il modello da 5,5 pollici: 839 per la versione da 16 GB, 949 per quella da 64 GB, 1.059 per quella da 128 GB. A questo punto resta da chiedersi se l'acquisto all'estero, magari negli Stati Uniti, è più conveniente.

In linea di massima la risposta è affermativa poiché i prezzi sono più bassi e il cambio dollaro euro è favorevole. Per i più impazienti si tratta di un'opportunità imperdibile, anche perché nelle prime settimane di commercializzazione, come accade ogni anno, sono attesi pochi esemplari del nuovo iPhone e non sarà facile farlo proprio.

Ma come fare ad acquistare l'iPhone 6 in un mercato estero? Le possibilità sono almeno tre. La prima è rappresentata dall'acquisto sul posto, ma evidentemente si tratta di una soluzione non per tutti e che presenta evidenti difficoltà di tempo, di logistica e di spesa. La seconda dal web: i portali di commercio elettronico affidabili sono ormai tanti e con una semplice ricerca e possibile individuare quello più adatto. La terza opportunità è lo sfruttamento di servizi dedicati come il Packing Forwarding, diffusi e sfruttati da molto tempo anche da parte di utenti italiani.

I passaggi da seguire sono semplice: creare un account su uno dei tanti servizi a disposizione, come USAmail1, myUS, VIAddress, o un altri simili, e dotarsi di carta di credito. Dopodiché è possibile procedere all'acquisto attraverso il market di Apple che spedirà la merce all'indirizzo del magazzino della società che offre questa possibilità. Ovviamente vanno messi in conto i costi per la società che gestisce questa procedura perfettamente legale. In tutti i casi occorre prestare attenzione alla garanzia e vanno messi in conto alcune limitazioni. La connettività LTE a 150 Mbps, ad esempio, è assente in Italia.

iPhone 7 caratteristiche, prezzi, disponibilità, preordini. E' ufficiale, dal 16 Settembre l'iPhone 7 e l'iPhone 7 Plus saranno in vendita anche in Italia, insieme agli altri Paesi di lancio come gli USA. Scopriamo le nuove caratteristiche, i prezzi ufficiali e gli abbonamenti degli operatori italiani. Ma anche i problemi e soluzioni con iOS 10 del nuovo smartphone di Apple.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il