BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni anzianità e vecchiaia riforma Governo Renzi: novità, contributivo è il sistema migliore se rinnovato ed esteso a tutti

Soluzione a costo zero per riforma pensioni con estensione sistema contributivo per tutti: come funziona, cosa prevede e penalizzazioni per lavoratori




Il sistema contributivo esteso anche agli uomini, visto che fino a quest’anno valeva solo per le donne, per garantire la possibilità di uscita anticipata a chi lo volesse e iniziare a modificare la riforma pensioni senza chiedere risorse allo Stato, o all’Inps: sembra questa la strada migliore da percorrere per cambiare le pensioni e permettere, a chi lo desiderasse, di andare in pensione prima di quei 66 anni oggi richiesti dalla riforma Fornero.

Con il sistema contributivo che, oltre ad essere allargato anche agli uomini, dovrebbe essere esteso, per ora, fino al 2018,si potrebbe andare in pensione prima, a 57 anni per i dipendenti e 58 per gli autonomi, con 35 anni di contributi, ma solo se si accetta di calcolare la propria pensione mensile con metodo esclusivamente contributivo, vale a dire accettando di percepire una pensione mensile dimezzata di circa il 25-30% rispetto a quella che si avrebbe con metodo retributivo.

I tagli previsti andrebbero ad accumularsi come risorse in più che lo Stato potrebbe riutilizzare proprio per la stessa previdenza, per assicurare uscite anticipate o per gli esodati. Non si tratterebbe certo di quella soluzione strutturale annunciata a tanto discussa dal ministro Poletti, ma rappresenterebbe comunque una soluzione, al momento, in grado di soddisfare sia quanti chiedono di uscire prima perché non riescono a rispettare i requisiti imposti dalla legge Fornero, che per alcuni sono troppo rigidi, sia coloro che hanno sempre bloccato qualsiasi intervento sulla riforma pensioni perché implicherebbe risorse che il governo non ha. Resta da capire come mai, nonostante questi rapidi calcoli di convenienza, si discuta ancora su come e cosa fare, pur avendo chiaramente una soluzione a costo zero con cui lavorare.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il