BusinessOnline - Il portale per i decision maker








iPhone 6: prezzi, uscita, caratteristiche in Italia e all'estero. Punti di forza, problemi, pregi e difetti indicati da recensioni

Sono tanti i punti a favori della nuova versione di iPhone, ma non mancano alcune incertezze sia dal punto di vista stilistico che dei prezzi.




Al di là delle preferenze personali sui dispositivi del mondo Apple rispetto a quelli di altri produttori, non mancano le valide ragioni per acquistare l'iPhone 6. L'aspetto è come sempre una carta vincente. il display Retina HD è una garanzia, il chip A8 dovrebbe garantire prestazioni migliori, la batteria dovrebbe essere più durevole, i miglioramenti alle fotocamere iSight e FaceTime sono numerosi, c'è il supporto alla tecnologia VoLTE ed è stata introdotta la tecnologia NFC (Near Field Communication) per il pagamento in mobilità. Tutto perfetto? Non proprio.

Sotto il punto di vista del design, vero e proprio marchio di fabbrica, a non convincere fino in fondo è la sporgenza della fotocamera nella parte posteriore. Non è in discussione la qualità e né si tratta di una caratteristica tenuta nascosta nel keynote di presentazione. Tuttavia si tratta di una scelta stilistica che va in contraddizione con la ricerca di perfezione del design che da sempre caratterizza la società di Cupertino.

Uno dei motivi che maggiormente incide sulla decisione di acquisto dello smartphone made in Apple è naturalmente il prezzo. Per l'iPhone 6 sono necessari 729 euro per il modello da 16 GB, 839 per quello da 64 GB, 949 euro per quello da 128 GB. Per l'iPhone 6 Plus occorrono 839 euro per la versione da 16 GB, 949 per quella da 64 GB, 1.059 per quella da 128 GB. Si tratta di cifre mediamente superiori rispetto a quelle praticate dagi altri produttori e che in Italia sono maggiori rispetto ad altri paesi.

L'azienda di Cupertino si dice convinto della rivoluzione apportata dal sistema di pagamento ApplePay. Ma fino a che punto è garantita la sicurezza?

Uno degli aspetti che caratterizzerà anche in Italia i primi giorni di vendita è la scarsa quantità di pezzi a disposizione degli store. Si tratta di un copione che si ripete poiché anche lo scorso anno non è stato facile riuscire ad acquistare con tempestività uno dei due melafonini messi in commercio. Il limite potrebbe essere più pronunciato per l'iPhone 6 Plus, il modello da 5,5 pollici, per espressa decisione della società di Cupertino di contenerne la produzione. Le aspettative di vendita del phablet sono infatti inferiori rispetto a quelle del top di gamma vero e proprio.

iPhone 7 caratteristiche, prezzi, disponibilità, preordini. E' ufficiale, dal 16 Settembre l'iPhone 7 e l'iPhone 7 Plus saranno in vendita anche in Italia, insieme agli altri Paesi di lancio come gli USA. Scopriamo le nuove caratteristiche, i prezzi ufficiali e gli abbonamenti degli operatori italiani. Ma anche i problemi e soluzioni con iOS 10 del nuovo smartphone di Apple.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il