BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Fiorentina Guingamp e Napoli Sparta Praga streaming live gratis in italiano diretta Europa League 2014-2015 giovedì

Il programma della prima giornata dei gironi eliminatori di Europa League prevede le partite Napoli-Sparta Praga e Fiorentina-Guingamp.




Giovedì 18 settembre 2014 comincia la fase a gironi dell'Europa League con quattro squadre italiane impegnate, fra cui Fiorentina e Napoli che è entrata dopo aver perso il playoff di Champions League con l'Athletic Bilbao. Nel dettaglio i viola affronteranno in casa i francesi del Guingamp; i partenopei se la vedranno in casa con lo Sparta Praga. Il fischio d'inizio per tutte e due le sfide è alle 21.05.

Il Napoli allenato da Rafa Benitez non si presenta in buone condizioni psicologiche al primo appuntamento stagionale con l'Europa League. Dopo la sconfitta di domenica con il Chievo, l'imperativo è vincere. Ecco perché il tecnico spagnolo applicherà un turn over moderato.

Davanti a Rafael si dovrebbe schierare il quartetto difensivo composto da Maggio, Henrique, Koulibaly, Zuniga. Le chiavi del centrocampo saranno affidate a David Lopez e a Jorginho. I 4 giocatori offensivi Mertens, Hamsik e Callejon dietro l'unica punta di ruolo Michu. Il direttore sportivo dello Sparta Praga, Jakub Otava, promette battaglia: "Vogliamo vincere tutte le partite e quindi anche quella contro il Napoli".

Neanche la Fiorentina vive un buon momento. Nelle prime due partite di campionato non ha realizzato neanche un gol. Giovedì potrebbe trovare spazio fra i pali Tatarusanu. In difesa si vedranno volti nuovi, forsi quelli di Richards e Basanta, mentre Pasqual è sicuro di esserci. A centrocampo si punterà sulle giocate di Kurtic. Ma è soprattutto sull'attacco che si concentreranno le attenzioni di mister Montella. A spezzare il digiuno da rete dovrebbe essere chiamati licic e Bernardeschi. Arbitro del match sarà l'austriaco Harald Lechner; assistenti Alain Hoxha e Andreas Staundinger; quarto uomo Miximilian Kolbitsch.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il