BusinessOnline - Il portale per i decision maker








iOS 8: tastiera, foto, messaggi e altre nuove funzioni. Imparare ad usare al meglio

Ecco alcuni suggerimenti in vista dell'arrivo della versione finale dell'iOS 8. Attenzione a ricordare le credenziali del proprio ID Apple.




AGGIORNAMENTO: iOS 8: uscita oggi versione finale ufficiale disponibile da scaricare e installare per iPhone 5S, iPhone 5, iPhone 4S, iPhone 5C. Problemi ed errori riscontrati, link diretti, come fare e procedere li stiamo vedendendo in questo articolo al seguente link diretto. Per conoscere e imparare ad usare le nuove funzioni al meglio vi rimandiamo invece a questa news.

Ormai ci siamo: l'iOS 8 sarà rilasciato nella giornata di domani mercoledì 17 settembre 2014, due giorni prima dell'uscita dell'iPhone 6 e dell'iPhone 6 Plus negli Stati Uniti e in qualche altro paese. Prima di procedere con le operazioni di download e installazione, ci sono alcuni passaggi preliminari indispensabili per i possessori di iPhone e iPad. In prima battuta occorre verificare se il proprio dispositivo rientra fra quelli compatibili: iPhone 5S, iPhone 5C, iPhone 5, iPhone 4S, iPad Air, iPad Mini con Retina Display, iPad 4, iPad 3, iPad 2, iPad Mini, e iPod Touch di quinta generazione.

Il suggerimento iniziale è di non installare iOS 8 alla cieca. Non è obbligatorio eseguire l'upgrade, ma bisogna essere consapevoli dei cambiamenti introdotti. Così come l'aggiornamento è eseguibile in qualunque momento, magari fra qualche settimana, quando arriveranno i racconti sull'esperienza d'uso.

Un altro consiglio è di considerare il rilascio dell'iOS 8 come un'opportunità per ripulire lo smartphone di tutte quelle app inutilizzate. Soprattutto nei modelli da 16 GB si rivela un'operazione molto utile. Fondamentale è effettuare il backup dei propri dati: gli inconvenienti sono sempre dietro l'angolo.

Occorre poi andare ala ricerca del proprio ID Apple. Tutti coloro che già possiedono un iPhone, un iPad o un iPod Touch lo hanno ed è perciò necessario averle sotto mano nelle fasi di installazione dell'iOS 8 ovvero al momento del collegamento del dispositivo a iTunes (aggiornata all'ultima versione). Un dettaglio molto importante ma spesso sottovalutato è di avere almeno il 50% di durata della batteria all'avvio delle operazioni. Le applicazioni vengono aggiornate in vista della compatibilità con l'iOS 8, ma questo non significa che i bug possono essere completamente esclusi. Meglio mostrarsi un po' tolleranti.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il