BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Quota 96: ultime e ultimissime notizie, novitÓ ad oggi sabato 20 Settembre 2014

Quota 96 ancora sul piede di guerra: nessuna risposta da governo che per˛ trova risorse per sblocco stipendi militari. E monta la protesta




Tacciono le forze politiche, tace il premier Renzi, tacciono coloro che si sono sempre battuti, come Boccia, Cesare Damiano, gli onorevoli Marzana e Ghizzoni, per arrivare ad una soluzione per i Quota 96, e nemmeno si cerca di ‘rispondere’ all’ingiustizia (come potrebbe essere ben definita) del reperimento di nuovi soldi per sbloccare gli stipendi dei militari e delle forze dell’ordine. Monta la protesta da parte dei Quota 96 della scuola, perchè se fino ad ora si sono visti negare il diritto alla pensione, già tra l’altro maturata, per mancanza di coperture finanziarie, perché ora tacere di fronte all’impiego di risorse destinate però ad altro?

Tutti avevano promesso risposte e soluzioni per i pensionandi della scuola, tutti compreso lo stesso premier Renzi che, però, in due ultime occasioni in cui avrebbe avuto possibilità di rispondere, e cioè l’inaugurazione della 78esima Fiera del Levante di Bari, apertasi sabato scorso, e l’inaugurazione dell’anno scolastico a Palermo, lo scorso 15 settembre, ha taciuto. Anzi, ha respinto gruppi di esponenti dei Quota 96 della scuola che hanno ripetutamente cercato di avvicinarlo nella speranza di poter esternare il loro stato d’animo e cercare di sanare questa ingiustizia.

Ma poiché ancora non arriva nulla di concreto, è stata organizzata a Roma per il prossimo venerdì 10 ottobre una manifestazione di protesta da parte dei Quota 96 che difficilmente si fermeranno fino a quando non avranno ottenuto ciò che chiedono e vale a dire tempi certi che ne decretino il congedo, e il reperimento delle risorse necessarie alla loro pensione, visto che, pur mancando, come detto dalla Ragioneria di Stato in più occasione, il governo ha dimostrato di poterle reperire. La speranza è che si possa intervenire o con la riforma della Scuola, al termine della consultazione pubblica, o con la prossima Legge di Stabilità.

Ti Ŕ piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il