BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Juventus, Milan, Napoli, Roma, Inter streaming live gratis diretta in italiano oggi partite sabato e domani domenica 20-21

Finita L'europa League si ritorna a giocare la Serie A. Le partite più importanti Juventus, Milan, Inter, Napoli e Roma e streaming live grais in italiano delle partite




AGGIORNAMENTO:  Si ritorna a giocare la Serie A, per la terza giornata di Campionato, oggi, sabato 20 Settembre e domani domenica 21 Settembre. In questo aggiornamento, vedremo le partite delle squadre pià imporanti ovvero Juventus, Milan, Roma, Napoli, Inter e come e dove vedere in streaming anche gratis in italiano in diretta live su Internet.

La partita più importante è quella di oggi sabato, posticipo serale tra Milan Juventus entrambe a punteggio pieno e con una grande voglia ovviamente di continuare la propria striscia positiva.
La Roma potrebbe approffitare di un possibile passo falso della Juve e vincere contro il Cagliari, giocando anche in casa. Sempre domenica, ma non alle ore 15, ma bensì alle 18 si gioca Udinese Napoli. Il Napoli dopo un deludente inizio di campionato, ma galvanizzato dall'Europa League con la vittoria in rimonta, deve fare di tutto per rilanciarsi in campionato, ma in casa dell'Udinese non sarà così facile.
Infine, alle 20,45, nel posticipo serale, scenderà in campo l'Inter che giocherà fuori casa contro il Palermo. Una partita non semplice per la squadra di Mazzari, in uno stadio sempre caldo, ma i neroazzurri stanno dimostrando di essere in forma e, forse, di essere finalmente maturati.

Lo streaming di Milan, Juventus, Roma, Napoli, Inter si potrà vedere in diretta live anche gratis in italiano in diversi modi. Il più immediato e semplice, è Sky Go e Premium Play, ma solo per gli abbonati di Sky e Mediaset Premium.
Altra soluzione è il il Calcio Seria A Vodafone e Tim, spesso gratis nei propri piani tariffari e abbonamento del cellulare.
Altra possibilità è acquistare la singola partita che interessa su SkyGoOnline.  Vi sono, poi, anche tv straniere che hanno comprato i diritti delle partite del Campionato di Serie A e ne trasmettono gli incontri in chiaro sui rispettivi siti web ufficiali, ovviamente non in lingua italiana.

 

Sono 4 le partite di Europa League in programma oggi giovedì 18 settembre 2014, in cui sono impegnate squadre italiane: Dnipro-Inter (ore 19), Bruges-Torino (ore 19), Napoli-Sparta Praga (ore 21.05), Fiorentina-Guingamp (ore 21.05).

Fra i nerazzurri si rivede in campo il serbo Vidic, pronto a dirigere il reparto difensivo. A centrocampo out Medel (squalifica) e Kovacic (infortunio), dentro M'Vila e Kuzmanovic. Il colombiano Fredy Guarin giocherà dal primo minuto dietro l'unica punta, Palacio o Osvaldo. Il tecnico Walter Mazzarri non si fida: "Il Dnipro è in una grande condizione atletica; è una squadra forte e aggressiva, ma sono contento di affrontarli".

Ampio turn over per il Torino di Giampiero Ventura. I principali cambiamenti saranno in mezzo al campo con la presenza di Benassi, Gazzi e Sanchez Mino. Davanti con Quagliarella giocherà El Kaddouri. In Napoli cerca riscatto dopo le delusioni in campionato affidandosi ai cosiddetti rincalzi.

Non ci sarà Higuain ma Zapata come terminale offensivo. Alle sue spalle agiranno De Guzman, Hamsik e Mertens. Confermato Rafael fra i pali, fresco di convocazione con la nazionale brasiliana allenata da Dunga. La Fiorentina ha l'obbligo di vincere. Vincenzo Montella manderà in campo una squadra offensiva con Cuadrado, Gomez e Bernardeschi chiamati a far male alla retroguardia francese.

Oltre alle partite delle 4 squadre italiane, qual è il programma della prima giornata di Europa League? Borussia Mönch.-Villarreal e Apollon Nicosia-Zurigo per il gruppo A; Copenhagen-Hjk Helsinki per il gruppo B; Partizan-Tottenham e Besiktas-Asteras per il gruppo C; Salisburgo-Celtic e Dinamo Z.-Astra per il gruppo D; Psv-Estoril e Panathinaikos-Din. Mosca per il gruppo E; Qarabag-St. Etienne per il gruppo F; St. Liegi-Rijeka e Siviglia-Feyenoord per il gruppo G; Lilla-Krasnodar e Everton-Wolfsburg per il gruppo H; Young Boys-Sl. Bratislava per il gruppo I; Steaua Bucarest-Aalborg e Rio Ave-Dinamo Kiev per il gruppo J; Paok-Dinamo Minsk per il gruppo K; Metalist Kharkiv-Trabzonspor e Legia V.-Lokeren per il gruppo L.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il