BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Inter, Napoli, Fiorentina, Roma streaming gratis video oggi domenica 21 settembre dopo che Juventus ha vinto contro Milan ieri

Dopo la vittoria della Juve, scendono in campo oggi Roma, Napoli, Fiorentina, Roma. Le partite in calendario, i pronostici e lo streaming online su internet




AGGIORNAMENTO: Dopo la vittoria della Juve contro il Milan (0-1 gol di Tevez) oggi Roma, Inter, Napoli e Fiorentina le squadre che ambiscono alla lotta scudetto e alle prime posizioni insieme ai bianconeri e rossoneri devono rispondere al risultato di ieri sera. Alle ore 15 di questa domenica 21 Settembre, scendono in campo Roma Cagliari con i capitolini nettamente favoriti anche sull'ultima vittoria sui sardi è del 2011. Alle ore 18, invece, in simultanea si giocheranno Udinese Napoli e Atalanta Fiorentina con le due big favorite, ma che entrambe giocano fuori casa su campi non certo semplici. Conclude la giornata l'Inter che, sempre in trasferta e sempre in uno stadio "complicato" giocherà il posticipo serale alle ore 20,45.

Lo streaming di Roma, Inter, Napoli, Fiorentina e delle rispettive partite in diretta live anche gratis in italiano è garantito da diversi siti web e altre soluzioni. Come si può dunque vedere queste partite online su Internet?Dove e in che modo?
Per chi non fosse abbonato a Sky e Mediaset Premium (e quindi non avesse Sky Go e Premium Play) si può comprare la singola partita della propria squadra su SkyGoOnline. Altrimenti si possono vedere le partite in mobilità su tablet e cellulari con i servizi Tim e Vodafone in diversi profili e abbonamenti gratuiti.
Vi sono, poi, anche canali tv stranieri che dopo aver acquistato i diritti di queste partite li trasmetteranno anche online su Internet sui loro rispetitivi siti web 

 

Sfida al vertice fra le squadre in vetta alla classifica dopo le prime due giornate: sabato in campo a San Siro Milan contro Juventus: Allegri contro il suo recentissimo passato, con il quale ha vinto il campionato nella stagione 2010-2011 e che cercherà di ripetersi con la compagine bianconera. Pochi dubbi di formazione per i bianconeri, che sperano solo di recuperare per questa sfida, il perno del centrocampo Vidal.

Inzaghi dal canto suo dovrà far scendere in campo una difesa tutta nuova, vista la squalifica di Bonera, e gli infortuni di Alex e dell’estremo difensore Diego Lopez rimediati nella vittoriosa trasferta in Emilia, e spera di poter schierare in campo il trio Torres-El Shaarawy-Menez, anche se le alternative Honda e Bonaventura, se così si possono chiamare, non hanno fatto certo rimpiangere le loro gesta.

Per le probabili formazioni in campo, per il Milan Abbiati, Abate, Rami, Zapata, De Sciglio, Poli, De Jong, Muntari, Honda, Menez, Bonaventura; per la Juventus Buffon, Barzagli, Bonucci, Chiellini, Lichtsteiner, Pogba, Marchisio, Pereyra, Evra, Llorente, Tevez

Domenica 21 settembre alle 15, invece, il Palermo ospita l’Inter per una sfida dai possibili risvolti interessanti. La squadra di Mazzarri si presente al Barbera al top della condizione fisica e mentale dopo il 7-0 interno conquistato contro il Sassuolo. I nerazzurri si affidano all’argentino Icardi e (si spera) alla definitiva esplosione del talento croato Kovacic. In difesa l’Inter potrà contare sul rientro dopo la squalifica del perno difensivo Vidic.

I rosanero, invece, devono riscattare la bruciante sconfitta al Bentegodi contro l’Hellas Verona dell’instancabile Toni: Iachini ed il suo undici cercheranno di ottenere punti preziosi per la permanenza nella massima serie, anche se tutt’altro che facile sarà contro i nerazzurri così in forma. Non dovrebbe esserci alcun cambio di formazione rispetto all’undici sceso in campo nel posticipo del Lunedì, anche se si cerca di recuperare il centrale di difesa Munoz.

Queste di seguito le probabili formazioni di Palermo-Inter: per il Palermo Sorrentino, Andelkovic, Terzi, Feddal, Pisano, Bolzoni, Rigoni, Barreto, Lazaar, Vazquez, Dybala; per l'Inter Handanovic, Ranocchia, Vidic, Juan Jesus, Nagatomo, Hernanes, Medel, Kovacic, Hernanes, Dodò, Osvaldo, Icardi.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il