BusinessOnline - Il portale per i decision maker








iOS 8: Siri, tastiere, foto, widget, applicazioni. Come usare le nuove funzioni al meglio

Non apporterà cambiamenti rivoluzionari come il suo predecessore, ma l'iOS 8 porta con sé molti cambiamenti da sfruttare al meglio sul proprio device.




Ci sono i widget nel centro notifiche fra i cambiamenti introdotti nel nuovo sistema operativo iOS 8. Fre la appe già pronte ci sono Dropbox, Evernote, iTranslate, BuzzFeed, Sky Guide, Breaking News, Discover Mobile. L'assistente vocale Siri sull'iOS 8 introduce almeno due novità di rilievo. La prima è la possibilità di attivare Shazam, il software che permette il riconoscimento di un brano musicale - con tanto di titolo, artista, anno di incisione e album di provenienza -, pronunciando le parole "Che canzone è".

La seconda è il richiamo del software dicendeo semplicemente "Ehi Siri". Tuttavia, per affiancare alla tradizionale attivazione premendo sul tasto Home, occorre seguire il percorso Impostazioni > Generali > Siri e spuntare il toggle Consenti Ehi Siri.

Il nuovo sistema operativo permette di installare tastiere realizzate da sviluppatori esterni. Alcune soluzioni sono Ginger con la sua elevata precisione nella correzione di bozze, nella riscrittura di frasi avanzata, nel suggerimento di sinonimi e definizioni contestuali. Da testare anche QuickBoard e le sue modalità TextBoard, MeBoard e LocationBoard. TextExpander cosente invece di estendere i testi lunghi scrivendo poche lettere attraverso la creazione di snippet associati a una frase.

E ancora, c'è PopKey che introdurre GIF animate; Minuum che permette di dividere gli spazi da destinare alla tastiera e alla lettura. Per cambiare la tastiera sul proprio dispositivo, basta seguire il percorso Impostazioni > Generali > Tastiera > Tastiere > Aggiungi Nuova tastiera > e scegliere fra quelle disponibili. L'iOS 8 è compatibile con iPhone 5S, iPhone 5C, iPhone 5, iPhone 4S, iPad Air, iPad Mini con display Retina, iPad Mini, iPad 4, iPad 3, iPad 2 e iPod Touch di quinta generazione. Naturalmente la nuova versione del sistema operativo equipaggerà anche i nuovi iPhone 6 e iPhone 6 Plus.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il