BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Quota 96: ultime notizie, ultimissime e novità oggi mercoledì 24 settembre

Nuovo intervento di Francesco Boccia su questione Quota 96 della scuola, ma soluzione pensione sembra ancora lontana: la situazione




Dopo un lungo periodo di silenzio e rivendicazioni da parte degli interessati dei Quota 96 della scuola, il presidente della Commissione Bilancio Boccia, che da sempre si batte per il loro diritto alla pensione, è tornato a farsi sentire, spiegando che la vertenza verrà affrontata a settembre 2015 insieme alla questione delle nuove assunzioni di precari nella scuola. Nonostante tale ‘rassicurazione’, il presidente del Consiglio Renzi non ha mai accennato a tale previsione.

Sembrava infatti che il governo avesse deciso di affrontare la questione, lasciando che naturalmente arrivasse il periodo della pensione per i quota 96 della scuola, probabilmente nel 2018 o nel 2019, lasciando il tutto insoluto, ‘libero’, di fare il suo corso. Ma a favore dei Quota 96 della scuola è stata presentata una nuova proposta dal Deputato del Movimento 5 Stelle, Carlo Sibilia, che riguarda anche i cosiddetti revocati e le possibilità pensionistiche per queste due categorie.

I revocati sono i 2.5000 dipendenti della Pubblica Amministrazione che, raggiunti i 65 anni di età e maturato il diritto alla pensione, avevano richiesto il trattenimento in servizio, provvedimento che è stato però revocato a fine luglio. Ciò significa che i trattamenti in servizio per il 2014-2015 sono stati spostati al 31 agosto 2014.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il